ALGHERO – Attivazione dell’unità di terapia intensiva polispecialistica

ALGHERO – Attivazione dell’unità di terapia intensiva polispecialistica. Potenziamento della Chirurgia e del Punto nascita. Maggiore attenzione alla medicina del territorio, dotando Serd e Centro di Salute Mentale di professionalità in numero maggiore. Sono alcuni dei temi trattati dal sindaco di Alghero che questa mattina ha incontrato, insieme all’assessore alle Politiche Sociali Marisa Castellini e al presidente della Commissione Sanità del Comune Mario Nonne, il direttore dell’area socio-sanitaria di Sassari Giuseppe Pintor e i suoi collaboratori, alla presenza della direttrice distrettuale di Alghero Serenella Zedda, e del direttore sanitario del presidio di Alghero Elio Manca. L’incontro svoltosi presso l’Ospedale Marino, segue la visita effettuata nella giornata di giovedì all’ospedale Civile. “La priorità resta l’approvazione in Consiglio regionale della nuova rete ospedaliera, sia per gli interventi strutturali sbloccabili sui presidi di Alghero, che per la realizzazione effettiva del polo ospedaliero. Nel frattempo si lavora ed è essenziale fare delle scelte che vadano incontro agli utenti” ha rimarcato con forza Mario Bruno, che nelle prossime settimane incontrerà il Direttore generale Fulvio Moirano e l’Assessore regionale alla Sanità Luigi Arru.
https://www.youtube.com/watch?v=IiIEmoI1paE 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi