Croazia, nuovi finanziamenti per 91 mln di euro da Ue

l ministero dei trasporti e delle infrastrutture della Croazia ha annunciato che la Commissione europea ha approvato il finanziamento di 15 progetti nel settore dei trasporti e delle infrastrutture, per un valore complessivo di quasi 91 milioni di euro. Il contributo comunitario ammonta a 72,2 milioni di euro. Si tratta di finanziamenti, che – come informa l’Ice – sommati ai quelli già concessi in precedenza, permetteranno alla Croazia di realizzare 32 progetti nell’ambito delle infrastrutture e traporti, per un valore complessivo di 422,8 milioni di euro.

Tra i progetti approvati, vi sono il miglioramento e lo sviluppo del terminal per la ricezione delle merci pericolose nel porto fluviale di Slavonski Brod, la ricostruzione del bacino delle infrastrutture portuali di Rijeka, la ricostruzione del tratto ferroviario OStariije-Skrljevo e della sezione della linea ferroviaria Okucani-Vinkovci, e l’ampliamento della infrastruttura portuale di Rijeka-Bakar terminal cargo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi