1977/2017 LAV CELEBRA I SUOI PRIMI 40 ANNI, DALLA PARTE DEGLI ANIMALI

LAV: ABBIAMO CREATO UN LOGO DEDICATO, PER CELEBRARE QUESTO COMPLEANNO SPECIALE E ANNUNCIARE LE ATTIVITA’ CHE CI VEDRANNO IMPEGNATI NEL 2017. PER ANDARE INCONTRO AL CAMBIAMENTO CON LA NOSTRA MISSIONE DI SEMPRE, “UN MONDO DOVE OGNI SINGOLO ANIMALE ABBIA LIBERTA’, DIGNITA’, VITA”

Per tutto il 2017, la LAV avrà un nuovo logo, per celebrare un compleanno speciale:  i suoi primi 40 anni di storia e di azioni dalla parte degli animali.

Un logo che racchiude i valori dell’Associazione – equità, passione, competenza, concretezza e rigore – in cui campeggia l’acronimo dell’associazione, LAV, diventato in 40 anni sinonimo di lotte per tutti gli animali, che racchiude i risultati ottenuti fino a oggi e il sostegno delle tante persone che hanno partecipato a queste importanti battaglie di civiltà.

Azione dopo azione, l’Associazione è arrivata al traguardo dei 40 anni di attività, al quale in primavera dedicherà tre giorni di incontri – con soci, attivisti e personalità del mondo dell’informazione, della cultura e dello spettacolo – a Roma dal 9 all’11 giugno 2017, presso il Palazzo Santa Chiara a Roma (a pochi passi dal luogo di nascita dell’Associazione): 40 anni dalla parte degli animali, raccontati con 40 simboli che hanno cambiato, stanno cambiando e cambieranno l’Italia.

Anni di cambiamenti e di risultati importanti: 13 Leggi nazionali e direttive europee in difesa degli animali approvate grazie alla LAV dal 1977 a oggi; 450 azioni legali condotte ogni anni dal nostro team di legali; 58 le sedi locali LAV presenti in tutta Italia; 200 avvocati, di cui 80 collaborano attivamente, affiancano ogni giorno il nostro Ufficio Legale; 16mila i follower del nostro profilo Twitter; 4 milioni i cittadini che hanno firmato a oggi le nostre petizioni; 52.705 i cittadini che nel 2014 hanno scelto di destinarci il 5×1000 (18ma associazione su decine di migliaia); 48mila i sostenitori che hanno scelto di essere aggiornati iscrivendosi alla nostra newsletter; 302mila i fan della nostra pagina Facebook.

Fondata a Roma nel 1977, da piccolo gruppo di volontari che distribuivano volantini contro la vivisezione, stampati grazie a un ciclostile di seconda mano, l’Associazione inizia a raccogliere soci in tutta Italia, ad avere sedi locali, a occuparsi di tutti gli utilizzi e gli sfruttamenti degli animali, a organizzare le prime manifestazioni, davanti agli zoo e ai circhi con animali, contro le pellicce e contro la caccia.

Nel 1987, dopo il rifiuto di diversi editori, la LAV stampa in proprio e distribuisce la prima edizione italiana di “Liberazione animale” dell’australiano Peter Singer e nel 1990 sostiene la divulgazione del libro “Diritti animali” dello statunitense Tom Regan, pietre miliari della filosofia per i diritti degli animali, che grazie all’Associazione approdano anche in Italia.

Negli anni la LAV cresce e si rinnova costantemente, sviluppa contatti stabili e di collaborazione con analoghe associazioni di altri Paesi europei, è impegnata nella produzione editoriale del periodico “Impronte” (inizialmente chiamato “Liberiamo la cavia”) e del giornalino per i più giovani “Piccole Impronte”, con specifiche iniziative educative nelle scuole.

Nei primi anni Novanta l’associazione realizza la prima occupazione di un allevamento di animali “da pelliccia”, concorre in maniera importante alla raccolta firme dei referendum contro la caccia e, per la prima volta, riesce a mostrare in tv la realtà dei lunghi trasporti degli animali destinati alla macellazione, a diffondere la scelta vegetariana prima e poi quella vegana sconosciuta fino ad allora nel nostro Paese, a organizzare nel 1998 le prime “Giornate nazionali” dedicate alla Campagna europea “Stop ai test cosmetici sugli animali”.

In questi anni di impegno costante e rigoroso la LAV ha ottenuto il riconoscimento di Onlus-Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale, Ente Morale (dal Ministero dell’Interno), di associazione-partner per la diffusione del rispetto degli animali nelle scuole (dal Ministero della Pubblica Istruzione, 1999), di associazione di protezione ambientale (dal Ministero dell’Ambiente, 2007), di associazione che persegue finalità di tutela degli interessi lesi da reati contro gli animali (Ministero della Salute, 2007).

“Alla luce dei risultati ottenuti, e alla soglia dell’importante traguardo dei 40 anni – commenta il Presidente LAV, Gianluca Felicetti – abbiamo ritenuto essenziale svolgere una riflessione sul percorso fatto e sui prossimi passi da compiere, nell’ottica di rinnovamento che da sempre ci contraddistingue. Il nostro primo Bilancio Sociale, che misura e analizza un intero anno di azioni, il 2015, ne è una espressione essenziale e, analogamente, il nuovo logo del 40esimo anticipa le tante attività, di bilancio e di progetto, che ci vedranno impegnati il prossimo anno. Faremo conoscere la storia, i volti, le motivazioni, le azioni dell’Associazione nei suoi primi 40 anni. E raccoglieremo idee, obiettivi, nuove energie e strumenti per le azioni dell’Associazione nei prossimi 40 anni. Perché non si parte più da zero, come fatto dai fondatori della LAV 40 anni fa. Ma c’è ancora tanto da fare. Per tutti gli animali, e per un mondo in cui ogni singolo animale abbia libertà, dignità, vita”.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi