3BMETEO.COM: “E’ pronta una nuova ondata di caldo africano”

Francesco Nucera: “caldo in aumento nella seconda parte della settimana con picchi di temperature anche di 35-36°C”

“Durerà fino a martedì la parentesi da caldo sopportabile. Da metà settimana invece l’anticiclone africano tornerà ad espandersi  sul Mediterraneo e l’Italia sarà interessata dalla seconda ondata di calore” – A dirlo è il meteorologo di 3bmeteo.com Francesco Nucera che aggiunge –  le temperature torneranno gradualmente ad aumentare ed il caldo si farà sentire sempre di più, specie dalla seconda parte della settimana quando al Centro Nord si avranno i picchi di temperatura più elevati”

DA MERCOLEDI’ PICCHI DI 35-36°C – Saranno le regioni centro settentrionali più coinvolte dall’anticiclone che manterrà ancora lontane le perturbazioni. Si aggraverà quindi il problema della siccità. Già entro martedì si torneranno a raggiungere punte di 32/34°C sulla Valpadana e in Toscana, mentre le coste e in generale il Sud Italia vedranno temperature più basse, con clima ancora gradevole.  Da giovedì il caldo tornerà a farsi intenso al Centronord  con picchi di oltre 34/36°C sulle aree interne e in generale sulla Pianura Padana. Anche l’afa sarà in aumento in particolare nei grossi centri urbani e durante le ore serali, con temperature percepite talora di oltre 36-38°C. 

GIUGNO 2017 DECISAMENTE CALDO –  Questa ondata di caldo dovrebbe durare almeno una settimana e tenderà poi ad estendersi anche al Sud e alla Sicilia . In generale il mese di Giugno è divenuto più caldo nel corso degli anni 2000. Secondo le analisi il mese in corso ha tutte le carte in regola per rivelarsi uno tra i più caldi degli ultimi 10 anni non solo in Italia ma anche sull’Europa occidentale” –  concludono da 3bmeteo.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi