3BMETEO.COM: “TRE GIORNI DI MALTEMPO dal weekend con ciclone mediterraneo”

Edoardo Ferrara “Nel fine settimana FORTI PIOGGE, BURRASCHE DI VENTO E TANTA NEVE SULLE ALPI, A QUOTE BASSE SUL NORDOVEST. Attesi picchi di oltre 150mm e raffiche a 100km/h”

ACQUAZZONI SPARSI FINO A VENERDI, POI TRE GIORNI DI FORTE MALTEMPO CON CICLONE MEDITERRANEO – “Italia bersaglio di diverse perturbazioni nei prossimi giorni, la prima sta per interessarci e porterà delle piogge o temporali sparsi al Centrosud, specie tirreniche; qualche piovasco anche al Nord” – lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara, che prosegue – “Ma gli occhi sono puntati soprattutto al weekend, quando saremo interessati inizialmente da una seconda e più intensa perturbazione responsabile di maltempo soprattutto al Nord e parte del Centro. Tra domenica e lunedì avremo invece a che fare con un vero e proprio ciclone mediterraneo, posizionato tra Corsica e Tirreno, con tanta pioggia, burrasche di vento e nevicate sulle Alpi”.

PIOGGE FORTI E RISCHIO NUBIFRAGI – “Come detto prima, passata di maltempo attesa sabato con piogge e rovesci anche forti in particolare al Nord, Toscana, Umbria e Sardegna” – spiega l’esperto – “Su quest’ultime e la Liguria rischio anche per intensi temporali o nubifragi; altrove ancora poco o nulla. Domenica maltempo in recrudescenza sempre al Nord, Toscana e Sardegna, specie nella seconda parte della giornata, con piogge anche molto forti. Il maltempo si estenderà questa volta anche al resto del Centrosud, ma dovrebbe colpire in modo particolare i versanti tirrenici, quindi in primi Lazio e Campania; fenomeni meno organizzati e più occasionali altrove. Attesi picchi pluviometrici anche di oltre 150mm su Prealpi, pedemontane, Friuli Venezia Giulia, Liguria e alta Toscana con possibili allagamenti”.

TANTA NEVE SULLE ALPI, A BASSA QUOTA SUL NORDOVEST – “Le Alpi faranno inoltre il pieno di neve con nevicate copiose ed abbondanti sia sabato che domenica specie sui versanti sud alpini” – proseguono da 3bmeteo.com – “Neve a bassa quota sul Nordovest, fino in collina su Piemonte ed entroterra ligure (fiocchi a tratti non esclusi in pianura su Piemonte occidentale), inizialmente oltre 500-700m sui restanti settori, ma in graduale rialzo, specie domenica. Neve pure sull’Appennino settentrionale a partire dai 700-1000m, anche qui con quota in aumento. Attesi accumuli importanti fino ad oltre mezzo metro dai 1200-1500m, oltre 1 metro dai 1800-2000m di quota”.

VENTI DI BURRASCA – “Attenzione infine al vento, che soffierà anche molto forte di Scirocco specie domenica sera. Il tracollo della pressione favorirà infatti raffiche anche prossime se non superiori agli 80-100km/h su buona parte del Centrosud, in particolare sui settori costieri e sulle Isole Maggiori, con violente mareggiate sui tratti esposti, onde anche di oltre 6 metri al largo e difficoltà nei collegamenti con le Isole. Teso scirocco anche sull’alto Adriatico con acqua alta a Venezia” – concludono da 3bmeteo.

 



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi