ABBRACCI DI CIOCCOLATA DA UILDM PER GLI ABITANTI DI 36 COMUNI COLPITI DAL TERREMOTO

Martedì 30 maggio UILDM donerà 9768 tavolette di cioccolata a scuole e centri per anziani e disabili di 36 Comuni delle Marche colpiti dal terremoto

Abbracci di cioccolata. Da oggi le tavolette di cioccolata UILDM si possono chiamare anche così perché l’Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare ha voluto avvolgere 36 Comuni in provincia di Macerata, colpiti dal terremoto dello scorso agosto, in un grande abbraccio di solidarietà.

Le 9768 tavolette verranno distribuite in scuole, centri diurni e comunità per disabili, e residenze per anziani. Il territorio coinvolto (del quale fanno parte i 3 Ambiti sociali di San Genesio, San Severino-Matelica, Camerino) in questa azione di solidarietà ha il maggior numero di edifici e persone sfollate: 21.000 persone su 29.000 sono ancora fuori dalle loro abitazioni. Anche le strutture sono state duramente colpite: gran parte dei municipi sono ancora inagibili, così come molte scuole e 15 strutture socio sanitarie.

Martedì 30 maggio alle 9.30 nell’Istituto comprensivo “U.Betti” di Camerino, capofila dell’iniziativa che coinvolge anche 6 scuole, verrà ufficializzata la consegna delle tavolette. Saranno presenti i presidenti delle Sezioni UILDM di Ancona, Simone Giangiacomi, e di Pesaro Urbino, Bruno Premilcuore, il Direttore dell’Istituto Maurizio Cavallaro, il sindaco di Camerino Gianluca Pasqui, il Coordinatore dei tre Ambiti sociali Valerio Valeriani. Durante l’incontro verrà proiettato il video del progetto “Giocando si impara” di UILDM, al quale è stata dedicata la recente Giornata Nazionale dell’associazione per rendere accessibili e inclusivi i parchi gioco italiani. Questi abbracci di cioccolata sono un segno che è allo stesso tempo di affetto ma anche di attenzione. Un altro modo per dire che quanto stanno vivendo i cittadini dei Comuni terremotati riguarda tutti da vicino. Con questa consegna UILDM vuole amplificare la loro voce, specie quella di bambini, anziani e persone con disabilità, per i quali si sono aggiunte altre grandi difficoltà.

«Quest’anno ci siamo occupati di infanzia, gioco e partecipazione – spiega Marco Rasconi, presidente nazionale UILDM – ed è giusto che quanto non siamo riusciti a distribuire per i nostri obiettivi vada ai bambini che devono “ripartire” con dolcezza. Le tavolette di cioccolata UILDM sono un modo per continuare a investire nei giovani, oltre la nostra Giornata Nazionale».

«Queste tavolette di cioccolata sono davvero una coccola che UILDM ci fa. La fa ai bambini di questo territorio, ricordando l’importanza e anche il piacere della solidarietà verso chi vive una fase di disagio e difficoltà, legata a problemi fisici, sociali o ambientali. – commenta Valerio Valeriani, Coordinatore dei tre Ambiti sociali – Ci ricorda che il benessere è il risultato di un equilibrio tra questi aspetti e che non c’è il benessere individuale fuori dal benessere della comunità».



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi