Accordo negoziale fra Provincia e Movalia, azienda specializzata in sistemi innovativi per la mobilità

Siglato oggi un accordo negoziale fra Provincia, sindacati e società Movalia srl, start up innovativa nata nel 2015 per operare nel campo delle applicazioni e dei servizi per la cyber-mobility attraverso lo sviluppo di Sistemi di Trasporto Intelligente e altri strumenti tecnologici avanzati. Al centro dell’accordo un progetto per la realizzazione di nuove piattaforme, applicazioni e servizi informatici applicati ad una mobilità da rendere sempre più fluida, sicura, e sostenibile. La spesa per la realizzazione del progetto, il cui target sono prevalentemente enti pubblici o aziende di trasposto, ammonta a circa 1,9 milioni di euro, di cui 1.139.355,99 euro coperti da contributo provinciale in base a quanto previsto dalla legge 6/99. La società, che occupa attualmente 11 addetti – tutto personale altamente specializzato – si impegna a raggiungere in Provincia di Trento le 20 Ula entro fine 2018, che diventeranno almeno 24 nel 2019 e e 27 entro il 2020. L’impegno assunto anche tramite Trentino Sviluppo è inoltre quello di coinvolgere almeno 3 aziende trentine nella nuova attività.
“Il Trentino vuole essere un territorio-leader nel settore della mobilità innovativa – ha sottolineato Olivi – e quindi guardiamo con favore ad iniziative come questa, tantopiù che si propongono di aumentare considerevolmente il numero di occupati rivolgendosi soprattutto a persone giovani e molto preparate””.

Il progetto di ricerca applicata, denominato “Movalia Cybermobility”, ha ricevuto il via libera dal Comitato per la ricerca e l’innovazione il 28 giugno scorso. La società interessata è una start up innovativa nata a giugno 2015, che opera nel campo della gestione della mobilità attraverso sistemi informatici avanzati, con l’obiettivo di sviluppare una mobilità economicamente più sostenibile, sicura e di miglior impatto ambientale. Movalia è in stretto contatto con Trentino Sviluppo per l’individuazione di imprese sul territorio con le quali instaurare rapporti di collaborazione anche al fine di creare reti locali per la definizione, in condivisione, di progetti da proporre al mercato nazionale ed internazionale.

Nel caso specifico Movalia si impegna non solo a portare a termine il progetto con le modalità previste, che comportano fra l’altro un consistente aumento del’occupazione – il personale impiegato risulterà, al termine del progetto, più che raddoppiato – ma anche a mantenere la produzione in Trentino per un periodo di 10 anni.

“L’azienda opera nel campo della mobilità sostenibile – ha detto il consigliere delegato Alfredo Bolelli – ma soprattutto si occupa di come utilizzare tutte le informazioni provenienti dalla mobilità e dai veicoli in tempo reale, interconnettendoli con i servizi”. Quattro i filoni principali: mobilità nel trasporto pubbico, interrazione veicoli-infrastruttura, centri per la gestione della mobilità, informazione door to door. L’elemento innovativo riguarda soprattutto la possibilità di rendere questi servizi predittivi, ovvero in grado di prevedere ciò che servirà in futuro a partire dai dati già esistenti.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi