ADR: FIUMICINO ANCORA AEROPORTO “WELCOME CHINESE”

In occasione di TTG Incontri 2016, lo scalo della Capitale riceve il rinnovo e l’upgrade della certificazione che ne attesta la conformità ai rigorosi requisiti di accoglienza, definiti dalla China Tourism Academy, per i passeggeri cinesi
Fiumicino si conferma porta d’accesso in Italia, a Roma, dall’Oriente anche grazie ai servizi dedicati al passeggero asiatico e riconosciuti dalla certificazione di Welcome Chinese. L’aeroporto ha ricevuto oggi la certificazione presso TTG Incontri 2016, una delle principali manifestazioni nazionali, dedicata al turismo, che si svolge ogni anno a Rimini.

La conferma della certificazione testimonia l’investimento che l’aeroporto di Fiumicino sta portando avanti sul mercato asiatico e cinese. Il Leonardo da Vinci detiene, infatti, un importante primato in Europa, insieme agli scali di Parigi e Francoforte, per il numero di città direttamente connesse nella Greater China – Pechino, Xi’an, Chongqing, Haikou, Wuhan, Canton, Shanghai, Wenzhou, Hong Kong, Taipei. Si tratta di 10 grandi destinazioni raggiungibili dal Leonardo da Vinci, con sette compagnie aeree – Alitalia, Air China, Cathay Pacific, China Airlines, China Eastern, China Southern e Hainan Airlines.

Nel 2015 sono stati oltre 500.000 i passeggeri cinesi atterrati o partiti dallo scalo della Capitale. La previsione per la chiusura del 2016 si aggira su numeri maggiori, con 650.000 viaggiatori previsti, in crescita del +30% rispetto allo scorso anno.

Volumi di traffico destinati ad aumentare ulteriormente, grazie anche agli importanti accordi in essere con aeroporti e vettori aerei cinesi, ottenuti recentemente dalla società di gestione aeroportuale, nelle città di Canton e Chengdu. L’obiettivo è di rafforzare il ruolo di ADR come principale player di riferimento italiano per il mercato cinese e realizzare l’avvio di nuovi e ulteriori voli cinesi diretti da e per Fiumicino.

Il livello Gold di Welcome Chinese prevede attività di promozione dell’aeroporto da sviluppare sul mercato asiatico, per incentivare sia i tour operator sia i singoli passeggeri a utilizzare lo scalo di Fiumicino nella programmazione dei viaggi. Molteplici anche i progetti dedicati al segmento B2B, tra cui una partnership con Union Pay, sistema di pagamento molto diffuso in Cina e con l’emittente nazionale CCTV, che ha un canale dedicato esclusivamente ai viaggiatori. Iniziative che si aggiungono a quelle già attive per i passeggeri di lingua cinese-mandarino a Fiumicino, come la segnaletica informativo-commerciale, il sito web e la sua versione mobile proposti in lingua cinese; la disponibilità di acqua calda gratuita nei punti di ristoro dell’aerostazione e il servizio Shopping Helper che vede addette ADR fornire assistenza, in lingua cinese, sui brand disponibili nella ricca galleria commerciale dello scalo.
Aeroporti di Roma, Società del Gruppo Atlantia, gestisce e sviluppa gli aeroporti di Roma Fiumicino e Ciampino e svolge altre attività connesse e complementari alla gestione aeroportuale. Fiumicino opera attraverso quattro terminal passeggeri. E’ dedicato alla clientela business e leisure su rotte nazionali, internazionali e intercontinentali; Ciampino è principalmente utilizzato dalle compagnie aeree low cost, dagli express-courier e dalle attività di Aviazione Generale. Nel 2015 ADR ha registrato, come sistema aeroportuale, oltre 46 milioni di passeggeri con 240 destinazioni nel mondo raggiungibili da Roma, grazie alle circa 100 compagnie aeree operanti nei due scali.

 



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi