Aeroporto Caproni: conclusa la prima fase del progetto di riassetto del Polo dei trasporti

La società Aeroporto Caproni ha effettuato oggi, davanti al notaio Marco Dolzani di Trento, il riacquisto delle proprie azioni detenute dal Comune di Trento e dalla Camera di Commercio di Trento. Le due quote rappresentavano rispettivamente il 7,73% del capitale sociale, prezzo di riacquisto pari a 309.604 euro, e il 4,04% del capitale sociale, prezzo di riacquisto pari a 162.101 euro.
Si conclude quindi la prima fase del più ampio progetto di riassetto delle società partecipate del cosiddetto Polo dei trasporti, che vedrà il nascere nel 2018 un’unica società dall’unione di Aeroporto Caproni spa e da Trentino Trasporti spa e Trentino Trasporti esercizio spa.

Il riacquisto delle azioni da parte della Caproni spa configura ora come unico socio della stessa società la Provincia autonoma di Trento, con il controllo del 100% del capitale sociale; questa operazione renderà più agevole il percorso di fusione che avverrà nei prossimi mesi con Trentino Trasporti spa.
Entrambe le parti hanno espresso la propria soddisfazione nel raggiungimento di questo accordo



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi