Agricoltura, Martina garantisca continuità ricerca Crea

Roma,- “Il ministro delle Politiche Agricole, Martina, garantisca la continuità dei progetti di ricerca del Crea, il Consiglio per la Ricerca in agricoltura e l’analisi dell’Economia Agraria, valutando una modalità per poter valorizzare le centinaia di ricercatori che hanno portato avanti in questi anni i tanti progetti di ricerca. Un know how prezioso anche in vista dei nuovi progetti che partiranno con l’utilizzo delle tecnologie digitali con il provvedimento all’esame in questi giorni in Commissione Agricoltura alla Camera. Ma quando lunedì scorso i precari del Crea si sono fatti trovare davanti al Nazareno, in attesa del ministro Martina per chiedergli un incontro – dopo mesi di lettere – questi, in base a quanto riportato dalla testata on line Agricole.eu, ha preferito evitarli entrando dalla porta di servizio della sede nazionale del Pd. Il ministro Martina non può continuare a fuggire per sempre alle proteste dei ricercatori che, come tanti lavoratori italiani, hanno vissuto il dramma del rinnovo ad oltranza dei contratti a progetto e cestinare competenze e conoscenze che andranno comunque individuate ex novo”. Così i deputati del MoVimento 5 Stelle della Commissione Agricoltura.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi