Agricoltura, Regione difende e rilancia varietà autoctone: ore 11, conferenza stampa

FIRENZE – Rischiavano l’estinzione. Oggi possono rappresentare nuove occasioni di sviluppo per l’agricoltura toscana.
Sono oltre 700 le varietà di frutta, ortaggi, cereali, foraggi “autoctoni” e di razze animali della Toscana che rischiavano di scomparire e che sono state mantenute in vita grazie al sistema ‘toscano’ di salvaguardia della biodiversità agricola.

Oggi la Regione si sta attivando per verificare il possibile rilancio nel sistema produttivo di molte di queste risorse. In quest’ottica è in programma nei prossimi giorni ad Alberese un confronto tra le migliori esperienze europee del settore.

Il punto sulla situazione della Toscana e sulle iniziative per la tutela e per il rilancio delle risorse autoctone e della agrobiodiversità sarà fatto domani, venerdì 3 novembre, ore 11, nel corso di una conferenza stampa in programma nella sala stampa di Palazzo Strozzi Sacrati, presidenza della giunta regionale (Piazza Duomo 10). Sarà presente l’assessore regionale all’agricoltura Marco Remaschi.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi