AirHelp Score 2018: le migliori compagnie aeree dell’anno

Nel suo rapporto annuale AirHelp rivela le migliori compagnie aeree e i migliori aeroporti dell’anno secondo la qualità dei servizi, l’efficienza nella gestione dei reclami e le recensioni dei viaggiatori

Milano – AirHelp, la più importante società di supporto nella richiesta di risarcimenti aerei, annuncia le migliori compagnie aeree e i migliori aeroporti dell’anno. Il vincitore di quest’anno è la compagnia aerea Qatar Airways che si aggiudica il primo posto, seguita da Lufthansa ed Etihad Airways. I dati delle compagnie aeree e degli aeroporti sono stati raccolti in base alla qualità dei servizi offerti, alla puntualità dei voli, alla gestione dei reclami e al feedback dei viaggiatori attraverso i social media.

La soddisfazione del cliente al primo posto

La classifica di AirHelp dimostra che le compagnie aeree che si concentrano sulla soddisfazione dei propri passeggeri, migliorando la puntualità dei propri voli e la gestione dei disagi, vengono premiate con ottimi riscontri da parte dei viaggiatori. Qatar Airways ha detronizzato Singapore Airlines, che è scesa al quarto posto della classifica preceduta da Lufhtansa ed Etihad Airways. AirDolimiti è la prima compagnia italiana che s’incontra al 20° posto della graduatoria. Le cinque compagnie aeree con i rating più bassi sono invece Air Mauritius, easyJet, Pakistan International Airlines, Royal Jordanian Airlines e WOW Air.

“L’AirHelp Score 2018 mostra che con l’inasprirsi della concorrenza tra le compagnie aeree, quelle che decidono di mettere al primo posto i passeggeri ne escono vincitrici. Per troppo tempo le compagnie aeree si sono concentrate sulla riduzione degli spazi e la diminuzione dei costi senza tener conto della qualità dei servizi effettivamente offerti. Siamo entusiasti di vedere un cambiamento positivo in molte compagnie aeree che ora hanno deciso di mettere la soddisfazione dei propri clienti al primo posto, riconoscendo i propri errori con risarcimenti veloci ed immediati”, afferma Henrik Zillmer, CEO e co-fondatore di AirHelp. “Ci congratuliamo con Qatar Airways che costantemente s’impegna ad offrire qualità ed efficienza ai propri passeggeri e speriamo che le altre compagnie aeree possano prendere atto di quanto stanno portando avanti i loro concorrenti”.

I migliori aeroporti mondiali

Secondo AirHelp, il migliore aeroporto di quest’anno è l’aeroporto internazionale di Hamad in Qatar, seguito dall’aeroporto internazionale di Atene e da quello di Tokyo Haneda. Il primo aeroporto italiano lo si trova all’83° posto della graduatoria dove si posiziona Milano Malpensa, seguito poco dopo dall’aeroporto di Roma Fiumicino all’85° posto. Fanalino di coda l’aeroporto di Londra Standsted e quello internazionale del Kuwait.

Dal 2015, AirHelp ha voluto sviluppare questo rapporto annuale per offrire ai viaggiatori tutte le informazioni necessarie per un acquisto sicuro e consapevole. La classifica completa è disponibile al sito AirHelp.com/AirHelpScore.

I passeggeri aerei che hanno subito un ritardo o una cancellazione del proprio volo possono verificare la loro idoneità al risarcimento direttamente in viaggio e presentare un reclamo in pochi minuti attraverso l’applicazione gratuita AirHelp mobile, disponibile per iOS e Android. Utilizzando il nuovo tool di AirHelp, i viaggiatori possono verificare automaticamente l’ammissibilità dei risarcimenti anche per i voli passati e futuri.

AirHelp

AirHelp è la più importante azienda a livello mondiale che aiuta i passeggeri ad ottenere un rimborso per ritardi, cancellazioni e overbooking. Dal suo lancio nel 2013, AirHelp ha aiutato più di cinque milioni di persone a trattare le richieste di risarcimento per le compagnie aeree per un valore di quasi 300 milioni di euro. La società ha sedi in tutto il mondo, è disponibile in 30 paesi, offre supporto in 16 lingue e ha più di 500 dipendenti.

 



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi