AL VIA LA CAMPAGNA ELETTORALE DEL M5S IN ABRUZZO

“Un Premier, un programma, un simbolo e centinaia di cittadini pronti a partire per un viaggio che percorrerà tutta la regione all’insegna dell’informazione e della condivisione. E’ questo il cuore della campagna elettorale del M5S in Abruzzo come nel resto d’Italia. Ancora una volta scegliamo il contatto diretto con la cittadinanza” spiega Sara Marcozzi, coordinatrice designata dallo stesso Luigi Di Maio per organizzare il “Rally d’Abruzzo”. Il Rally per l’Italia nella versione Abruzzese vedrà impegnati portavoce di ogni grado istituzionale che questa mattina, per presentare il calendario delle iniziative, si sono incontrati a Pescara in Piazza Unione a bordo dei 5 minivan che correranno un Rally in lungo e in largo per l’Abruzzo sulla scia dello slogan: PARTECIPA, SCEGLI, CAMBIA. Un’azione capillare: centinaia di comuni, migliaia di cittadini con cui confrontarsi e tantissime iniziative per presentare i 20 punti proposti dal M5S per il Governo del Paese.

I 5 Minivan, rappresentano le 5 stelle che toccheranno contemporaneamente più comuni per una serie di incontri on the road. Tutti saranno impegnati in questa agorà itinerante, candidati e portavoce in Parlamento uscenti: Gianluca Vacca, Gianluca Castaldi, Andrea Colletti, Daniele Del Grosso, Gabriella Di Girolamo, Stefano Murgo, Cinzia D’Eramo, Daniela Torto, Sara Stenta, Valentina Corneli, Fabio Berardini, Giorgio Fedele, Carmela Tomassetti.

In prima linea anche i consiglieri regionali Sara Marcozzi, Riccardo Mercante, Domenico Pettinari, Gianluca Ranieri e Pietro Smargiassi, i numerosi consiglieri comunali e i numerosi cittadini attivi sul territorio.

“Il programma nazionale del M5S è stato scritto direttamente dai cittadini con l’ausilio di tecnici ed esperti di ogni settore. Niente a che fare con le promesse irrealizzabili e la propaganda tipica dei partiti” spiegano i portavoce presenti “si tratta di un programma costituito da misure che davvero toccano le esigenze concrete del popolo italiano e il nostro intento è farlo conoscere a tutti gli abruzzesi con 15 incontri al giorno disseminati su tutto il territorio regionale. In 40 giorni terremo più di 360 incontri” continuano “Crediamo che gli italiani e gli abruzzesi non possano perdere l’occasione di liberarsi dai vecchi partiti e della mala-politica che nulla ha fatto per loro negli ultimi 20 anni. Illustrando le misure concrete e realizzabili che abbiamo nel nostro programma, gli italiani ci sceglieranno per dare al Paese un governo a 5 stelle e migliorare la qualità della vita di tutti noi in ogni suo aspetto.”

“L’organizzazione di questa campagna elettorale” spiega Sara Marcozzi, “ha coinvolto oltre 50 persone tra portavoce, staff e cittadini che si sono offerti di darci una mano. Abbiamo coinvolto tutti coloro che desideravano aiutarci e sicuramente tanti si uniranno per dare concretamente una mano. A breve sarà inaugurato un info point che costituirà la base operativa della campagna. Sarà un luogo dove scambiare idee, parlare di temi e rendersi disponibili per le tante attività. Abbiamo un futuro in programma e vogliamo scriverlo tutti insieme. Tutte le iniziative, il calendario delle tappe del tour e degli eventi tematici, il profilo dei nostri candidati al Senato e alla Camera, il materiale da diffondere e tutto quello che c’è da sapere su questa straordinaria campagna che ci aspetta è reperibile sul sito politiche2018.movimento5stelleabruzzo.it”.

NUMERI ED IDEE, I FORUM M5S

Oltre al Rally d’Abruzzo, in calendario i 5 stelle hanno anche numerosi incontri tematici, veri e propri forum in cui confrontarsi e analizzare i dati con l’obiettivo di scattare una fotografia dell’attuale situazione in Abruzzo e presentare le azioni volte al migliorare il disastro che l’alternanza di centro destra e sinistra hanno creato negli ultimi 20 anni.

“I convegni tematici ” spiegano ancora i portavoce “sono organizzati con il supporto dei tanti attivisti che hanno dato vita ai meetup nei loro territori, ma abbiamo risposto anche ad associazioni e liberi cittadini che ci hanno invitato. I temi spaziano tra sanità, lavoro, ambiente, economia, turismo e cultura. “Si tratta di incontri in cui presenteremo le idee 5 stelle, in cui tutti i presenti potranno intervenire per fare proposte e formulare domande”.

ABRUZZO LAVORO, sarà l’incontro nel quale i portavoce del M5S presenteranno le proposte per migliorare lo stato dell’occupazione nella nostra regione. Dal reddito di cittadinanza, al fondo per le PMI passando per le proposte di legge volte a disincentivare la delocalizzazione delle aziende ed il ripopolamento delle aree interne.

DIRITTO ALLA SANITA’ PUBBLICA sarà l’incontro in cui verranno analizzati i numeri della riforma sanitaria in Abruzzo e in cui si effettuerà un’analisi degli sprechi, la situazione del servizio sanitario attuale nelle ASL abruzzesi e verranno presentate le proposte per tutelare il diritto del paziente alle cure.

CENT’ANNI DI VELENI sarà invece l’incontro attraverso il quale si toccheranno le tematiche ambientali. Partendo dall’idea di riqualificazione dell’area S.I.N. di Bussi, si parlerà di territorio, tutela del paesaggio e prospettive per un turismo eco sostenibile.

BANCA DELLA TERRA sarà l’incontro formativo per presentare la prima legge regionale a firma 5 stelle. Un’iniziativa che allo stesso tempo crea occupazione, previene gli incendi boschivi e combatte il dissesto idrogeologico.

TRAIETTORIE EVOLUTIVE, ECONOMIA E SVILUPPO IN ABRUZZO, un’analisi del nostro territorio. Partendo dalle sue peculiarità e dalle sue ricchezze naturali. Come realizzare uno sviluppo sostenibile partendo dalle eccellenze d’Abruzzo? Una serie di proposte ed iniziative per conoscere a fondo la terra in cui viviamo.

Un programma sintetizzato in 20 punti:

VIA SUBITO 400 LEGGI INUTILI
• Stop alla giungla delle leggi, meno burocrazia per imprese e cittadini

SMART NATION: NUOVO LAVORO E LAVORI NUOVI
• Investimenti ad alto moltiplicatore occupazionale per creare nuove opportunità di lavoro e nuove professioni
• Investimenti in nuova tecnologia, nuove figure professionali, internet delle cose, auto elettriche, digitalizzazione PA

REDDITO DI CITTADINANZA: RIMETTIAMO L’ITALIA AL LAVORO
• Oltre 2 miliardi di euro per la riforma dei centri per l’Impiego: facciamo incontrare davvero domanda e offerta di lavoro e garantiamo formazione continua a chi perde l’occupazione. Con la flex security le imprese sono più Competitive e le persone escono dalla condizione di povertà

PENSIONE DI CITTADINANZA: MAI PIU’ SOTTO I 780 EURO
• Pensione minima di 780 euro netti al mese a tutti i pensionati
• 1.170 euro netti al mese per una coppia di pensionati

MENO TASSE, PIÙ QUALITÀ DELLA VITA
• Riduzione delle aliquote Irpef
• Niente tasse per redditi fino a 10mila euro
• Manovra choc per le piccole e medie imprese: riduzione del cuneo fiscale e riduzione drastica dell’Irap
• Abolizione reale degli studi di settore, dello split payment, dello spesometro e di Equitalia
• Inversione dell’onere della prova: il cittadino è onesto fino a prova contraria

TAGLI AGLI SPRECHI E AI COSTI DELLA POLITICA: 50 MILIARDI CHE TORNANO AI CITTADINI
• Stop a pensioni d’oro, vitalizi, privilegi, sprechi della politica e opere inutili. Riorganizzazione delle partecipate, spending review della spesa improduttiva

SICUREZZA E LEGALITÀ
• 10mila nuove assunzioni nelle forze dell’ordine e due nuove carceri per dare ai cittadini più sicurezza e legalità

STOP AL BUSINESS DELL’IMMIGRAZIONE
• Cooperazione internazionale finalizzata anche alla stipula di trattati per i rimpatri
• 10.000 nuove assunzioni nelle commissioni territoriali per valutare, in un mese, come negli altri paesi europei, se un migrante ha diritto a stare in Italia o no

TUTELA DEI RISPARMI DEI CITTADINI
• Risarcimenti ai risparmiatori truffati
• Creazione della Procura nazionale per i reati bancari
• Riforma bancaria Glass Steagall act contro le speculazioni

LA SANITA’ SI PRENDE CURA DI TE
• Aumento delle risorse per la Sanità Pubblica e riduzione sostanziale delle liste di attesa per tutti gli esami medici

17 MILIARDI PER AIUTARE LE FAMIGLIE CON FIGLI
• Applicazione del modello francese, rimborsi per asili nido, pannolini e baby sitter
• Introduzione iva agevolata per prodotti neonatali, per l’infanzia e per la terza età
• Innalzamento importo detraibile per assunzione di colf e badanti

BANCA PUBBLICA PER GLI INVESTIMENTI
• Creazione di una Banca pubblica per gli investimenti per piccole imprese, agricoltori e famiglie

LOTTA A CORRUZIONE, MAFIE E CONFLITTI D’INTERESSE
• Modifica 416 ter sul voto di scambio politico mafioso
• Riforma della prescrizione
• Daspo per i corrotti
• Agenti sotto copertura
• Intercettazioni informatiche per reati di corruzione

UNA GIUSTIZIA RAPIDA, EQUA ED EFFICIENTE
• Riduzione della durata dei processi
• Certezza del processo e della pena

GREEN ECONOMY: ITALIA 100% RINNOVABILE
• 200mila posti di lavoro da economia del riciclo rifiuti
• 17mila nuovi posti di lavoro per ogni miliardo di euro investito nelle rinnovabili e nell’efficienza energetica
• Uscita dal petrolio entro il 2050
• Un milione di auto elettriche

RIDUZIONE DEL RAPPORTO DEBITO PUBBLICO/PIL DI 40 PUNTI IN 10 ANNI
• Più ricchezza grazie a maggiori investimenti in deficit, ad alto moltiplicatore e con maggiore occupazione
• Riduzione spese improduttive
• Tagli agli sprechi
• Lotta alla grande evasione fiscale

SUPERAMENTO DELLA COSIDDETTA BUONA SCUOLA
• Piano assunzioni razionale in base al fabbisogno delle scuole
• Incremento spesa pubblica per istruzione scolastica
• Abolizione del precariato

VALORIZZAZIONE E TUTELA DEL MADE IN ITALY
• Italia.it diventa la piattaforma e-commerce per i prodotti made in Italy nel mondo
• Maggiore tutela dei beni culturali
• Salvaguardia della qualità dei prodotti italiani minacciati dai trattati internazionali
• Creazione di un Ministero del Turismo separato da quello dei Beni Culturali

INVESTIMENTI PRODUTTIVI: 50 MILIARDI NEI SETTORI STRATEGICI
• Puntiamo su: innovazione, energie rinnovabili, manutenzione del territorio, contrasto al dissesto idrogeologico, adeguamento sismico, banda ultra larga, mobilità elettrica

SUPERAMENTO DELLA LEGGE FORNERO
• Quota 100 e Quota 41



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi