Alle origini della nostra civiltà : l’antico ponte di Glori

Appello alle Istituzioni per la messa in sicurezza

Per la nostra rivista culturale “Alle origini della nostra civiltà”, nata con lo scopo di valorizzare e salvaguardare i manufatti storici più significativi della nostra storia, ci siamo recati in Provincia di Imperia, in Valle Argentina, per visitare il ponte medievale di Glori. L’arcaico ponte, un’autentica opera d’arte sopravvissuta fino ai nostri giorni, era un caposaldo della viabilità storica dell’entroterra, che era soprattutto intervalliva e permetteva lunghi tragitti giornalieri, fino a 40 chilometri al giorno. Era un collegamento tra la Liguria, la Provenza e il Piemonte ed era un percorso fondamentale nell’economia della transumanza. Il ponte di Glori oggi, purtroppo, ha bisogno di importanti interventi di restauro. Per la sua importanza archeologica e per la testimonianza che ci lascia delle tecniche costruttive adoperate dai nostri avi, merita maggiore attenzione e pertanto rivolgiamo un appello alle Istituzioni e ai privati per la sua messa in sicurezza.

Christian Flammia



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi