Allerte meteo, Fratoni risponde al sindaco di Firenzuola

FIRENZE – “Spiace constatare che vi siano in Toscana ancora dei sindaci che non conoscono le procedure di allerta della Protezione civile e quindi restino privi di quelle conoscenze basilari per tutelare l’incolumità dei propri concittadini. È il caso del sindaco di Firenzuola Claudio Scarpelli. La sua fortuna è che siano caduti solo 10 centimetri di neve e quindi nulla di grave, se non dei naturali disagi, per la popolazione”. Risponde così Federica Fratoni, assessore alla Protezione civile della Regione Toscana, alla polemica innescata dal sindaco del comune dell’Alto Mugello, zona “allertata” dallo stato di vigilanza con codice giallo per vento, piogge, neve, e mareggiate emesso venerdì 1 dicembre con valenza per tutto il territorio toscano.

“Naturalmente restiamo a disposizione del sindaco di Firenzuola per eventuali chiarimenti sulle norme e sulla filiera di comunicazione della Protezione civile, che, è bene ricordare, riconosce proprio nella figura del sindaco la massima autorità responsabile verso i cittadini”, ha continuato l’assessore Fratoni, che poi ha così concluso: “Intanto scarichi la app che dal 2015 è in dotazione gratuita a tutti gli addetti ai lavori, a partire dai sindaci, proprio per allertare in modo rapido, capillare e sicuro e consentire al sistema di protezione civile di essere pronto a affrontare l’emergenza”.

La app della Protezione civile toscana permette di raggiungere in tempo reale e in maniera personalizzata e differenziata i circa 3.500 soggetti (sindaci, tecnici, operatori) del sistema al fine di offrire un monitoraggio mirato delle allerte sulle 25 zone in cui è stato diviso il territorio regionale. Attraverso messaggi chiare e semplici la app comunica gli stati di allerta meteo e aggiorna sulle criticità relative al singolo territorio interessato su smartphone, tablet, iphone e ipad dei diretti interessati, ovunque essi si trovino.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi