Ambiente: incendi boschivi dolosi, mozione unanime per forte contrasto

Aula compatta sul testo presentato da Marco Casucci (Lega) e controfirmato da Massimo Baldi (Pd)

Firenze – “Predisporre un programma di interventi per la ricostruzione dell’ambiente devastato dagli incendi già avvenuti”, “migliorare le misure preventive già in essere per intervenire sugli incendi prima che si verifichino o assumano proporzioni tali da essere ingestibili e provocare danni irreparabili”, “attivarsi in Conferenza Stato/Regioni per un inasprimento delle pene previste”. Questi i dispositivi contenuti nella mozione presentata dal consigliere della Lega Nord Marco Casucci, controfirmata dal consigliere di maggioranza Massimo Baldi dopo un confronto e una modifica del testo originario, che l’Aula di palazzo Panciatichi ha approvato all’unanimità.

L’atto ha preso a riferimento le statistiche degli incendi boschivi in Toscana, in particolare nella stagione estiva, che anche per quest’anno “non mostrano segnali di miglioramento” e sono “normalmente accertati come fatti di natura dolosa”.

In sede di dichiarazione di voto si sono dichiarati d’accordo con i contenuti della mozione i consiglieri Irene Galletti (M5s) e Tommaso Fattori (Sì – Toscana a sinistra). (f.cio)



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi