Anpal – via a Incentivo Occupazione Giovani e Bonus Sud 2018

Pronti i decreti Anpal che rinnovano gli incentivi per le assunzioni nel Mezzogiorno e a favore dei Neet iscritti al programma Garanzia Giovani. In arrivo le istruzioni dell’INPS.

> Legge Bilancio 2018 – sgravi contributivi strutturali per assunzioni giovani

L’Agenzia nazionale per le Politiche attive del lavoro (Anpal) ha firmato i decreti che rendono operativi, con validità dal 1° gennaio, l’Incentivo Occupazione Sud e l’Incentivo Occupazione Giovani, rifinanziati e potenziati dalla legge di Bilancio 2018. Ai decreti farà seguito una circolare dell’INPS con le istruzioni operative per accedere agli sgravi contributivi per le nuove assunzioni.
Incentivo Occupazione Mezzogiorno

La legge di Bilancio ha previsto un rafforzamento dell’Incentivo Occupazione Sud, con l’introduzione dell’esonero contributivo totale fino a 8.060 euro annui nel 2018, e il passaggio allo sgravio strutturale del 50% per i due anni successivi, per le assunzioni effettuate nel Mezzogiorno.

Nello specifico, gli sgravi contributivi si applicano alle assunzioni di lavoratori di età compresa tra i 16 anni e 34 anni di età e di lavoratori con 35 anni di età e oltre, privi di impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi, residenti nelle Regioni Abruzzo, Molise, Sardegna, Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia.

> Lavoro – cosa prevede il bonus occupazione Sud
Incentivo Occupazione Giovani

L’Incentivo Occupazione Giovani riguarda invece i datori di lavoro privati che nel corso del 2018 assumano disoccupati di età compresa tra i 16 e i 29 anni, registrati al Programma Garanzia Giovani, che abbiano assolto al diritto dovere all’istruzione e formazione (se minorenni) e che non siano inseriti in un percorso di studio o formazione.

Anche in questo caso è previsto lo sgravio totale dei contributi a carico dei datori di lavoro, da fruire mediante conguaglio sui contributi Inps, fino a 8.060 euro annui, per un periodo di dodici mesi, mentre i successivi due anni saranno esonerati al 50 per cento.

> Lavoro – guida al bonus occupazione giovani
Le agevolazioni per le nuove assunzioni nel 2017

“Il rifinanziamento e potenziamento dei due bonus – ha dichiarato il presidente di Anpal Maurizio Del Conte – nasce dagli ottimi risultati ottenuti l’anno scorso. Questi due strumenti di politica attiva, finanziati con fondi europei, hanno infatti contribuito in modo significativo alla crescita occupazionale, con circa 190 mila nuovi posti di lavoro, di cui hanno beneficiato soprattutto i disoccupati più vulnerabili”.

A fronte di oltre 100 mila domande presentate nel 2017 per ottenere l’Incentivo Occupazione Giovani, circa 67mila si infatti sono tradotte in assunzioni agevolate, mentre per quanto riguarda l’Incentivo Occupazione Sud le domande presentate lo scorso anno sono state 168.792, di cui 121.920 confermate dall’INPS.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi