ANZIANI E DISABILI MALTRATTATI,M5S: IMPEDIRE L’ORRORE CON PIU’ CONTROLLI

ROMA – “Gli orribili maltrattamenti nei confronti di anziani e disabili scoperti all’interno della Casa diriposo ‘La Consolata’ di Borgo d’Ale rappresentano un episodio che colpisce ben al di là del fatto giudiziario, il cui iter auspichiamosia quanto più rapido. Alle vittime di questi vigliacchi soprusi e ai loro cari vanno la nostra immediata solidarietà e vicinanza. Ungrave episodio che cade a pochi giorni da una nostra interrogazione al ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali proprio su questofenomeno, con la quale chiedevamo elementi sule azioni messe in campo per contrastarlo. La risposta è stata di assoluta vaghezza e privadi contenuti”.

Così i deputati M5S in commissione Affari Sociali.

“Non basta ratificare le convenzioni, ma serve anche applicarle. Ribadiamo la necessità di istituire un sistema di segnalazioni, in stile ‘whistleblowing’, dal momento che quello della denuncia, moltospesso, è risultato essere il sistema in grado di far emergere i casi di maltrattamento e violenze. E’ necessario però anche procedere conl’installazione di telecamere, compiere ispezioni a sorpresa e indagini periodiche sul grado di soddisfazione degli utenti e sullostato di servizio degli operatori”.

QUESTO ARTICOLO TI È PIACIUTO?
CONDIVIDILO SUI SOCIAL, VIA MAIL E WHATSAPP

Devi essere autenticato per inviare un commento Login

Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.