Apicoltura, contributi per l’acquisto di nuove arnie

C’è tempo fino al 29 dicembre per richiedere il contributo

Gli apicoltori in possesso di almeno 15 arnie e regolarmente iscritti all’anagrafe apistica nazionale possono presentare domanda per accedere ai contributi e acquistare nuove arnie. L’acquisto può essere finanziato fino al 60% della spesa ammessa. Si prevede che con le risorse disponibili, 24.500 euro, sarà possibile acquistare circa 600 arnie anti varroa, l’acaro parassita che si attacca al corpo delle api e le indebolisce: una grande infestazione di varroa può portare alla morte di un’intera colonia di api.

Nella formazione della graduatoria sarà data priorità ai giovani agricoltori, agli apicoltori con partita iva, con laboratorio di smielatura registrato e apicoltori biologici. In Liguria circa l’83% degli apicoltori ha meno di 20 alveari: in un comparto che vede la presenza di circa 30 mila alveari (12.413 in provincia di Genova, 5.863 in provincia della Spezia, 5.769 in provincia di Savona e 5.213 in provincia di Imperia) l’inserimento di 600 nuove arnie rappresenterebbe un incremento considerevole del patrimonio apistico.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi