ARTVERONA, CLASSIFICHE TOP COLLECTOR 2016: ITALIA SI FA STRADA NEL MONDO DEI COLLEZIONISTI

ArtVerona I Art Project Fair 2016 a Veronafiere fino a lunedì 17 ottobre

Verona – Sarà per la sua storia e l’amore per l’arte e per il bello, sarà perché per gli italiani è da sempre la prima espressione di mecenatismo. In ogni caso non c’è dubbio che l’Italia occupi una posizione di tutto rispetto nel panorama dei grandi investitori del mondo dell’arte e dimostri di giocare un ruolo importante anche al cospetto degli immensi patrimoni russi e americani. A dirlo le classifiche mondiali redatte da tre delle riviste più note del settore Artnet, ArtNews e ArtReview e raccolte da “Collezione da Tiffany”, il primo blog italiano dedicato al collezionismo e al mercato dell’arte contemporanea, proposte a ArtVerona I Art Project Fair, la manifestazione di Veronafiere in programma fino a lunedì 17 ottobre 2016.

Miuccia Prada, Patrizia Sandretto Re Rebaudengo – ospite oggi del programma di ArtVeronaTalk – famiglia Maramotti, Mario Cristiani, Lorenzo Fiaschi e Maurizio Rigillo (Galleria Continua), Massimiliano Gioni, Fabrizio Bertelli e Massimo De Carlo sono le personalità che nelle speciali classifiche rappresentano la vitalità di un settore, quello del collezionismo, in continua crescita.

E se da una parte la ‘World’s Top 100 Art Collectors 2016’ di ArtNews conferma il primato dei collezionisti statunitensi, dall’altra svela due novità: l’8° posto del nostro Paese nel ranking dell’arte con le collezioniste Miuccia Prada (74° posto) e Patrizia Sandretto Re Rebaudengo (81° posto) e la presenza sempre più numerosa dei collezionisti cinesi.

Nella ‘Top 200 Collectors 2016’ di ArtNews la classifica che raccoglie i Grandi Collezionisti dell’anno si inserisce, insieme a Prada e Re Rebaudengo, anche la famiglia Maramotti di Reggio Emilia del gruppo Max Mara. Ma è nella lista dei 100 nomi dell’arte più influenti del mondo ‘Art Titans’ di ArtNews che l’Italia entra nella top 20 con ‘Galleria Continua’ di Mario Cristiani, Lorenzo Fiaschi e Maurizio Rigillo; seguiti da Massimiliano Gioni (al 24° posto) che è anche curatore più potente del mondo e dalla coppia di mecenati Miuccia Prada e Fabrizio Bertelli. Per ArtReview infine i nomi italiani sono in ascesa nel ranking dei ‘Power 100’: Massimiliano Gioni si trova al 19°posto (+6 posizioni rispetto al 2014); Mario Cristiani, Lorenzo Fiaschi e Maurizio Rigillo al 69° (più 20 posizioni sul 2014) seguiti da Massimo De Carlo (72°).

 



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi