ASSEMBLEA AGRICOLTORI A PISA

GIANSANTI E STASSANO: “BISOGNA FARE SISTEMA PER RILANCIARE IL MADE IN ITALY”

PISA – Partecipata assemblea dei soci di Confagricoltura Pisa nella ‘Tenuta Badia di Morrona’ a cui è intervenuto, al fianco del presidente Alessandro Stassano, il presidente nazionale Massimiliano Giansanti. Stassano, nella sua relazione, si è soffermato in particolare sulla crescita del brand “made in Italy” e contestualmente del brand “Toscana”, famoso in tutto il mondo.

“È di tutta evidenza – ha osservato Stassano – che il made in Italy è un prodotto del territorio e che quindi dovrebbe dare benefici agli agricoltori, che si realizza in filiere organizzate e sinergicamente attive. Sollecitiamo la trasparenza della filiera, dalla sua origine sino alla vendita al pubblico”.

“Valorizzare il made in Italy significa mettere le aziende nelle condizioni di essere competitive. Brand e competitività marciano di pari passo e occorre impegnarsi seriamente sui capitoli essenziali che hanno impedito finora all’agricoltura italiana di essere competitiva sui mercati europei ed extraeuropei”.

“Il made in Italy – ha concluso Giansanti – deve essere, prima che un marchio, una strategia del Paese. Se la parola d’ordine è esportare di più e meglio, bisogna fare sistema”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi