Atm: pagati stipendi arretratati a lavoratori

Campobasso – Regione Molise e Finmolise hanno mantenuto gli impegni presi nei giorni scorsi con i dipendenti dell’Atm: sono state pagate in queste ore ai lavoratori dell’Azienda dei trasporti due mensilità e mezza. L’erogazione è stata possibile grazie ai fondi erogati dalla Regione stessa e grazie alle anticipazioni messe a disposizione dalla finanziaria regionale.

Come noto nelle settimane passate era scattata la protesta degli autisti che da mesi non percepiscono lo stipendio dalla loro azienda. Al termine di un lungo confronto era stato definito un meccanismo finanziario per poter riequilibrare le pendenze dovute.

“L’impegno mantenuto era di garantire i servizi di trasporto ai cittadini, un bisogno sociale primario, e allo stesso tempo ricostituire un clima di fiducia tra i lavoratori – commenta il presidente della Regione Molise Paolo di Laura Frattura -. Grazie a quanti, all’interno delle strutture coinvolte, si sono prodigati per consentire un iter veloce e garantire dunque l’erogazione degli stipendi ai lavoratori in tempi rapidi.
L’impegno preso era quello di corrispondere subito due mensilità arretrate e invece, soprattutto grazie al lavoro di Finmolise e del suo amministratore delegato Paolo Verì, siamo riusciti ad erogare complessivamente due stipendi e mezzo”.

 



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi