ATTO INTIMIDATORIO NEI CONFRONTI DELLA CONS. MESIANO

ORBASSANO (TO) – Abbiamo appreso dalla carta stampata che la consigliera Maria Anna Mesiano è stata vittima di un gesto intimidatorio molto grave, ovvero il ritrovamento davanti alla sua abitazione di bottiglie incendiarie e proiettili. Sembra che l’origine delle minacce abbia una matrice politica, a quanto si legge negli articoli comparsi sulle testate giornalistiche.
Non esiste alcun motivo per cui diatribe politiche possano portare a gesti e minacce inqualificabili come avvenuto in questo caso. La politica deve essere sempre specchio della democrazia, teatro di un leale e civile confronto, anche e soprattutto quando le posizioni sono profondamente diverse. Le critiche, anche aspre, le discussioni e le polemiche fanno parte della dialettica politica; le minacce e le
intimidazioni no, MAI!
Confidando che le forze dell’ordine che indagano riescano al più presto a far piena luce sulla vicenda, il gruppo consiliare M5S e l’intero gruppo MoVimento 5 Stelle Orbassano desiderano esprimere la massima solidarietà alla consigliera Mesiano e alla sua famiglia per il barbaro atto intimidatorio di cui è stata oggetto.

Gruppo MoVimento 5 Stelle Orbassano



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi