Bordoni (Forza Italia): Siccità, la Raggi ormai aspetta la pioggia

Bordoni (capogruppo Forza Italia al Comune di Roma)

Mentire ai romani è lo sport prediletto di Virginia Raggi e lo ha confermato anche sui recenti problemi idrici. Il 29 luglio la sindaca diceva che la sua illuminata giunta grillina aveva scongiurato il rischio di razionamento dell’acqua. Non contenta, poco avanti dichiarava che sarebbe stato inaccettabile che i romani non avessero più acqua. Ora scopriamo che tante famiglie rischiano di vedersi chiudere i rubinetti da mezzanotte alle sei, un pericolo che sarebbe di una gravità inaudita e che dovrebbe spingere la sindaca a riflettere seriamente sul suo ruolo. La sua credibilità è appesa a un acquazzone di fine estate, a testimonianza di come sia solido il potere grillino della Capitale, che gestisce una città come Roma come un meetup e non è in grado di fornire a famiglie e anziani un bene essenziale come l’acqua.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi