CALDO: COLDIRETTI, 1 SU 3 A DIETA PER PROVA COSTUME E TINTARELLA

spiagge

Con l’arrivo del caldo inizia l’operazione tintarella con piu’ di un italiano su tre (38. Per cento) che è o sta per mettersi a dieta per non fallire la prova costume. E’ quanto emerge da un sondaggio on line del sito www.coldiretti.it divulgato in occasione del primo assaggio di estate che ha portato molti italiani a scoprirsi al mare, al lago o nelle aree verdi delle città. Ben il 18 per cento degli italiani – sottolinea la Coldiretti – si sta per mettere a dieta mentre ben il 20 per cento lo era già per non correre il rischio di arrivare impreparato all’appuntamento. C’è invece un buon 29 per cento degli italiani che, sicuro di se, dichiara – precisa la Coldiretti – di essere già in forma forse anche grazie all’attività fisica svolta durante l’inverno dove si è registrata una buona presenza per le palestre ma anche il boom dei corsi di ballo. Il 33 per cento infine – continua la Coldiretti – non ha invece nessuna intenzione di mettersi a dieta indipendentemente dal proprio aspetto. Proprio la maggiore attenzione alle scelte alimentari – continua la Coldiretti – è al centro quest’anno di una positiva inversione di tendenza che ha portato ad un aumento degli italiani in forma fisicamente sulle spiagge anche se piu’ di 4 su 10 sono ancora in sovrappeso o addirittura obesi. Un segnale importante favorito da un significativo aumento dei consumi dei prodotti base della dieta mediterranea come la frutta e verdura che oltre ad essere considerati un elisir di lunga vita aiutano a difendersi dal caldo ma anche a raggiungere il sospirato obiettivo della tintarella. Se il consiglio è quello di esporsi gradualmente al sole e di evitare le ore piu’ calde soprattutto in caso di carnagione chiara, l’alimentazione – sottolinea la Coldiretti – aiuta a “catturare” i raggi del sole ma anche in grado di difendere l’organismo dalle elevate temperature. La dieta adeguata per una abbronzatura sana e naturale si fonda – precisa la Coldiretti – sul consumo di cibi ricchi in Vitamina A che favorisce la produzione nell’epidermide del pigmento melanina per donare il classico colore scuro alla pelle come carote, radicchi e albicocche, insalate, cicoria, lattughe, meloni, peperoni, pomodori, fragole o ciliegie. Anche per questo la dieta Mediterranea protagonista in questo fine settimana nei mercati di Campagna Amica in tutta Italia. Tra gli appuntamenti in programma (www.campagnamica.it) da segnalare quello nelle Marche, a Fermo, dove nutrizionisti ed esperti daranno tutte le indicazioni giuste per una sana alimentazione seguendo la dieta Mediterranea. Spostandosi al Sud, in Calabria, “La signora in rosso” è l’amatissima cipolla di Tropea, che sarà degustata a Reggio Calabria e Lamezia Terme. Rimanendo al Sud, in Campania, A Napoli la Dieta Mediterranea è raccontata attraverso un percorso fatto di storia, tradizione e cultura del cibo del territorio, mentre a Roma a parlare, a suon di ricette, saranno i nostri agrichef che lavoreranno la frutta e la verdura di stagione. Agristaffetta del benessere a Cremona il 28, con Cagliari, sempre il 28, che parlerà dell’importanza della frutta come grande alleate della Dieta Mediterranea. Domenica 28 maggio nella mattina in largo San Francesco a Modena, saranno presentate creazioni di frutta e verdura con le tecniche di visual food, il nuovo modo di concepire l’allestimento dei piatti che coniuga estetica e funzionalità mentre a Bari che per 2 giorni si declinerà l’argomento Alimentazione, salute e sport con eventi e degustazioni.

QUESTO ARTICOLO TI È PIACIUTO?
CONDIVIDILO SUI SOCIAL, VIA MAIL E WHATSAPP

Devi essere autenticato per inviare un commento Login

Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.