CAMBINI, SARDONE: PISCINA ANNUNCIATA NEL 2014 – LAVORI ANCORA NON INIZIATI E FORSE APRE NEL 2021

Il Comune di Milano a guida centrosinistra riesce sempre a sorprendere in negativo – segnala Silvia Sardone, consigliere comunale e regionale di Forza Italia – come, per esempio, sulla questione della piscina Cambini in Via Padova.

In questi anni sono state tantissime le conferenze stampa e i comunicati con titoloni come “La piscina rinasce”.

E’ dal 2014 che il centrosinistra vende per come già fatta la piscina. L’allora assessore Bisconti annunciava, a favore di telecamere e taccuini, l’iscrizione nel piano triennale delle opere del 2015 della riapertura della piscina. Grandi titoloni, enorme clamore e una certa soddisfazione anche da parte degli abitanti della zona. Ma nulla è stato fatto. Nel frattempo si sono sommati i ritardi, il progetto è stato modificato e il Comune ha incominciato a posticipare l’apertura, prima al 2019, poi al 2020 e ora forse al 2021.

L’assessore Guaineri, a mia interrogazione, ha risposto che il progetto è attualmente in fase di gara e ad oggi non si possono fare previsioni certe sui tempi: a Palazzo Marino ipotizzano la fine lavori per l’agosto 2020 e l’apertura 6 mesi dopo, quindi all’inizio del 2021.

La risposta, per come è scritta, non è affatto positiva per i residenti della zona che da tanti anni aspettano l’apertura dell’impianto. E’ paradossale rileggere la propaganda del Pd che già nel 2014 dava per pronta la “storica riapertura dell’impianto”. A 4 anni di distanza nulla assoluto. La vicenda della Cambini è l’immagine della sinistra a Palazzo Marino: inconcludente!



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi