Cannabis terapeutica: garantire disponibilità farmaci a Careggi, approvata mozione

STEFANO

Presentata da Sì-Toscana a sinistra. Fattori: “Da settimana Bedrocan indisponibile, va garantito pieno godimento del diritto alla salute”

Firenze – Il Consiglio regionale approva una mozione presentata dal gruppo Sì-Toscana a sinistra, primo firmatario Tommaso Fattori, per favorire la disponibilità di cannabis terapeutica all’ospedale di Careggi. La mozione richiama quanto denunciato dall’associazione Luca Coscioni, riguardo alla carenza “del farmaco olandese Bedrocan, che il sistema sanitario importa a costi elevati e non è disponibile a Careggi da varie settimane”, come spiega in Aula il capogruppo Fattori. “Si tratta di un farmaco fondamentale, anche in considerazione del fatto che altri farmaci analoghi sono irreperibili”. La Regione dovrà dunque attivarsi con urgenza e a lungo termine, così prevede la mozione approvata, per far sì che “venga garantita adeguata fornitura” dei preparati a base di cannabis alla farmacia di Careggi, “nonché delle aziende sanitarie toscane, consentendo così il pieno godimento del diritto alla salute”. Servono anche, aggiunge Fattori, “campagne informative e vanno superati ostacoli burocratici”. Una posizione appoggiata dal Pd, come ha spiegato in Aula la consigliera Valentina Vadi, annunciando il voto favorevole del gruppo. (s.bar)

QUESTO ARTICOLO TI È PIACIUTO?
CONDIVIDILO SUI SOCIAL, VIA MAIL E WHATSAPP

Devi essere autenticato per inviare un commento Login

Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.