Can’t skip Portugal: Turismo de Portugal lancia una campagna internazionale in 20 Paesi

Il Portogallo continua a confermarsi tra le mete preferite dai viaggiatori di tutto il mondo, italiani compresi, che sempre più spesso guardano alla terra di Pessoa per un break. Da Lisbona a Porto passando per l’Algarve e Madeira, questa terra affascina sempre più gli amanti dei viaggi.

Turismo de Portugal però mira a sedurre un pubblico sempre più ampio e lo fa attraverso la campagna internazionale di turismo 2017/2018 che coinvolgerà 20 Paesi in tutto il mondo. È basata su quattro filmati persuasivi al motto di “Can’t skip Portugal” che saranno trasmessi esclusivamente sui media digitali con un investimento di dieci milioni di euro per anno.

I Paesi a cui la campagna si rivolge sono Italia, Germania, Francia, Spagna, Brasile, USA, Cina, Olanda, Irlanda, Russia, Canada, India, Norvegia, Svezia, Danimarca, Finlandia, Austria, Belgio e Polonia. Il messaggio è semplice: non ci si può perdere un’esperienza così arricchente come scoprire una terra suggestiva e autentica e le sue mille attrazioni da vedere, gustare, sentire e sperimentare. Non si può stare fermi, bisogna andare, scoprire, imparare… vivere! È questa la logica che ha ispirato una campagna in linea con le strategie di comunicazione di Turismo de Portugal.

Luís Araújo, Presidente di Turismo de Portugal, racconta il senso di questa campagna: “Un lavoro notevole per il modo in cui equilibra l’emotività applicata alla cultura del nostro Paese e il messaggio promozionale che chiaramente identifica alcune delle nostre migliori attrazioni. Il fatto che la campagna privilegi i media digitali, in particolare i social network, vuol dire permettere una grande partecipazione diretta del nostro popolo”.

L’evento di lancio della campagna è stato presieduto da Manuel Caldeira Cabral (Ministro dell’Economia). Hanno inoltre partecipato Ana Mendes Godinho (Segretario di Stato per il Turismo), Luís Araújo (Presidente del Turismo de Portugal), Pedro Varela (regista), Tomás Froes (direttore esecutivo per l’agenzia creativa) e Mário Augusto (giornalista), che ha moderato il dibattito su strategia e obiettivi della campagna. Presente anche l’attore britannico James Palmer, protagonista di uno dei filmati.

Link ai video:

 

 

 

 

Link al making-of:

 

 



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi