CASALOTTI, CASAPOUND: “DOMANI MANIFESTEREMO CONTRO L’APERTURA DI UN NUOVO CENTRO DI ACCOGLIENZA”

Roma – “Abbiamo lottato per anni per la chiusura del Centro Enea, che ospitava centinaia di immigrati clandestini, costando alla collettività cifre esorbitanti, e dopo pochi mesi dalla chiusura scopriamo che c’è l’intenzione di aprire nello stesso posto un nuovo e più grande centro, gestito dalla Croce rossa”, dichiara Simone Montagna, responsabile di CasaPound per il XIII Municipio. “Non possiamo accettarlo e per questo manifesteremo coi cittadini del quartiere davanti al centro domani alle a partire dalle 18”.
“Le periferie di Roma sono abbandonate a loro stesse con la scusa della mancanza di risorse ma a quanto pare il denaro per ingrassare il business dell’immigrazione si trova sempre”, commenta Ilaria Misantoni, già candidata di CasaPound alle ultime elezioni regionali. “Abbiamo più volte chiesto che la struttura e i fondi venissero destinati ai cittadini ma è evidente che al prefetto e all’amministrazione interessa solo fare soldi con l’accoglienza”.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi