CASTEL FUSANO, BORDONI (FI): "RICHIESTA AL PREFETTO CONVOCAZIONE COMITATO ORDINE E SICUREZZA"

“Ancora aspettiamo di vedere il piano, tanto declamato, sulla sicurezza della Pineta di Castel Fusano. A distanza di un anno dall’incendio che ha devastato circa 50 ettari di verde la Sindaca, l’Assessore non hanno preso nessun provvedimento, se non l’istallazione di due telecamere, per evitare e proteggere quel che rimane della Pineta. Visto e considerato i tempi di azione della maggioranza, decisamente diluiti nel tempo, ci siamo rivolti direttamente al Prefetto Basilone, richiedendo ufficialmente la convocazione urgente del Comitato di Ordine e Sicurezza proprio in merito alle azioni preventive da mettere in campo, anche se siamo oltre i tempi limite. Sarebbe il caso, per una volta, di prevenire qualsiasi azione criminosa, invece di arrivare sempre ‘dopo’. Attualmente la Pineta è esposta agli attacchi di piromani e all’interno vi sono numerosi insediamenti abusivi. Nonostante le svariate sollecitazioni durante tutto l’anno oltre che da parte delle forze politiche anche da parte di comitati di quartiere e Associazioni , nulla o poco è stato fatto. Adesso basta non è ammissibile accettare questa indifferenza politica e soprattutto programmatica!”. Lo dichiara, in una nota, Davide Bordoni capogruppo di FI in Campidoglio e vice presidente commissione Ambiente.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi