CASTELFUSANO, BORDONI (FI): “ENNESIMO INCENDIO ALLA PINETA DI CASTEL FUSANO

CASTELFUSANO, BORDONI (FI): “ENNESIMO INCENDIO ALLA PINETA DI CASTEL FUSANO. INTERROGAZIONE AL COMUNE E AL MINISTRO”

ROMA – “Continua l’inerzia dell’Amministrazione a 5 Stelle sul fenomeno degli incendi che stanno mettendo a rischio la Pineta di Castelfusano. L’ultimo rogo è scoppiato oggi, alle 7 di questa mattina. Per fortuna è stato domato in pochissimo tempo, grazie all’intervento immediato dei Vigili del Fuoco di Ostia. Sembrerebbe che l’Amministrazione Capitolina abbia ridotto numericamente le unità di sorveglianza sull’area. Questa situazione è inaccettabile. Da tempo Forza Italia ha denunciato, oltretutto, la condizione in cui si trova la Protezione Civile. Non ci sono risorse e da Gennaio non è stato nominato ancora il nuovo Direttore. Insieme al senatore Francesco Giro, stiamo portando avanti un’azione congiunta sia al Campidoglio sia in Parlamento. Come consigliere capitolino ho depositato un’interrogazione diretta alla Sindaca, con la richiesta di un’immediata Commissione. A livello parlamentare il senatore Francesco Giro ha depositato un’interrogazione, diretta al Ministro dell’Interno, per portarlo a conoscenza di questo gravissimo problema, in maniera tale da attivare la Prefettura per scongiurare un ennesimo danno ambientale”. Lo ha dichiarato in una nota Davide Bordoni, coordinatore e capogruppo al Campidoglio di Forza Italia. 

 



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi