Celebrata a Testico al “Casone du Beu” di Felice Cascione la festa della Liberazione

Una camminata organizzata dall’ Associazione ‘Eppur bisogna andar’

E’ stata celebrata ieri mattina a Testico (Sv) al “Casone du Beu” di Felice Cascione la Santa Messa per ricordare, nel centesimo anniversario della sua nascita, la straordinaria figura dell’eroe partigiano. In occasione della festa del 25 aprile, nel luogo dove furono scritte da Felice Cascione le parole di “Fischia il Vento”, la celebre canzone simbolo della Resistenza italiana, l’Associazione ‘Eppur bisogna andar’ ha organizzato una camminata ed un incontro. Sono intervenuti al casone oltre 70 persone e sono seguiti interventi del Sindaco di Stellanello di Testico. L’Associazione ‘Eppur bisogna andar’, costituita il 26 settembre 2013 da Andrea Ghirardo, Luciano Ramella e Christian Flammia, si propone di contribuire, in sintonia con le altre associazioni presenti sul territorio, alla diffusione dei valori di uguaglianza e giustizia sociale, nati dalla Guerra di Liberazione e codificati all’interno della nostra Costituzione, che da essa è scaturita.

Christian Flammia



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi