Centrosinistra. Lo Giudice (PD): “Un’alleanza è possibile, nessuno si chiami fuori da questa responsabilità”

“Un’alleanza di centrosinistra, che fino a pochi mesi fa sembrava un ostinato miraggio di pochi, oggi è un orizzonte possibile. Due fatti nuovi sono accaduti: una legge elettorale che premia le coalizioni e la dichiarata volontà del PD, espressa a Napoli dal suo segretario, di partecipare ad un’alleanza vasta, senza veti verso nessuno, con l’obiettivo di scongiurare le larghe intese.”

Lo scrive il senatore democratico Sergio Lo Giudice, portavoce di ReteDem.

“Quelle di Matteo Renzi sono state parole non scontate, che riecheggiano le posizioni che come area Orlando difendiamo strenuamente da molti mesi e che non possono essere liquidate da nessuno come banali ripetizioni.
Oggi il cammino verso un’alleanza fra il Pd, le forze alla sua sinistra e un campo liberale e radicale europeista può essere intrapreso. Si smetta di concentrarsi sulle differenti posizioni del passato e ci si metta con pazienza a immaginare un tragitto comune di nuove riforme: le difficoltà di superare differenze politiche e rancori personali sono sotto gli occhi di tutti, ma questo è oggi il compito a cui non possiamo sottrarci. Nessuno può pensare di chiamarsi fuori dalla responsabilità di provare a costruire una proposta politica alternativa alle destre e capace di allontanare le larghe intese: i nostri elettori delusi non ci chiedono un ventaglio di proposte identitarie, ma un progetto per il paese.”



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi