Cerimonia consegna Attestati Benemerenza Maestri del Lavoro 2018

Presso la Sala Consiliare della Provincia di Ascoli Piceno, alla presenza del presidente Paolo D’Erasmo, del Prefetto Rita Stentella, nonché della vice presidente della Regione Marche Anna Casini, si è svolta, la tradizionale cerimonia di consegna degli “Attestati di Benemerenza”, assegnati dalla stessa Amministrazione Provinciale agli otto Maestri del Lavoro del territorio Piceno, insigniti lo scorso 1° maggio, dell’onorificenza della “Stella al Merito del Lavoro”. Come già per gli anni passati si è dunque rinnovata, la tradizione che da anni vede impegnata l’Amministrazione Provinciale a conferire un proprio riconoscimento a quanti appunto, ultracinquantenni, vengono insigniti del titolo di Maestro del Lavoro e della prestigiosa “Stella” dal Presidente della Repubblica, in occasione della festa del lavoro, per essere stati per almeno 25 ininterrotti anni alle dipendenze di imprese del settore privato e per essersi particolarmente distinti durante la loro carriera lavorativa per laboriosità, spirito di abnegazione, condotta morale ed impegno nel perfezionamento delle misure di sicurezza, nonché per essere stati di esempio anche per gli altri colleghi di lavoro. Queste caratteristiche dell’onorificenza e quindi dell’attestato assegnato dalla Provincia picena, sono state ricordate dal Console dei Maestri del Lavoro di Ascoli è Fermo, Amilcare Brugni il quale, assistito dal “Maestro” Giorgio Fiori, responsabile per il sodalizio dei rapporti con le istituzioni e dal segretario Alfredo De Marco, ha introdotto la cerimonia, ricordato ai nuovi maestri, il significato dell’onorificenza, che inorgoglisce tutti coloro che l’hanno meritatamente ricevuta. Sia il Prefetto che la vice presidente regionale e quindi lo stesso presidente D’Erasmo, hanno avuto durante i loro interventi di saluto, parole di elogio per gli otto nuovi “Maestri” 2018 del Piceno, ma anche per l’impegno del Consolato locale che, profonde con sistematicità iniziative formative ed informative nei confronti dei giovani studenti, nell’ambito dell’Alternanza Scuola Lavoro, per meglio approcciare gli stessi appunto al mondo del lavoro. Questi i neo “Maestri” insigniti dell’Attestato di Benemerenza provinciale: Walter Alesi operaio in pensione con 41 anni di servizio presso l’Elettromeccanica Sud, accompagnato per l’occasione dal titolare Enrico Tassi; Antonio Angelini quadro direttivo della Cisl Marche con 26 anni di servizio; Daniela Di Mattia quadro direttivo del 50&PIU’ Enasco con 26 anni di servizio; Renato Giuliani impiegato Pfizer Italia con 32 anni di servizio; Rita Mannello operaia in pensione della Sabelli spa con 35 anni di servizio; Caterina Neri dipendente della YKK Mediterraneo con 35 anni di servizio; Emidio Orsini responsabile commerciale della Ferrero Italia con 33 anni di servizio; Pietro Vagnarelli impiegato in pensione dell’hotel Excelsior di San Benedetto con 50 anni di servizio.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi