Cicchitto (ReL): Centrodestra in Italia ispirato da Erdogan e Putin, quando si dice cattivi maestri

E’ molto preoccupante la genuflessione dei maggiori leader di centrodestra italiani nei confronti dei più efferati dittatori del mondo. Francamente non capiamo come Berlusconi possa coniugare insieme la rivoluzione liberale di massa che vuole rilanciare e la sua visita a Erdogan che costituisce una sgradevole copertura ad una involuzione autoritaria in atto da tempo in Turchia. Li di Rivoluzione liberale non c’e’ certamente nulla ma arresti di massa, licenziamenti di pubblici dipendenti, persecuzione nei confronti degli oppositori. Per completare l’opera poi Salvini si rechera’ a Mosca non solo per vedere le partite dei mondiali, ma per esprimere a Putin tutto il suo apprezzamento reiteratamente manifestato. Tutto cio’ da’ il senso di una involuzione sul terreno delle liberta’ democratiche molto preoccupante. Lo scrive Fabrizio Cicchitto, presidente di Riformismo e Liberta’



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi