Cicchitto: Scontri in piazza, da provocazioni sistematiche rischio esiti drammatici

Al punto in cui siamo arrivati va operata una netta distinzione fra manifestazioni pacifiche di antifascismo come quella avvenuta a Roma e quelle che mutuano dal fascismo proprio la violenza come quelle che si sta verificando a Milano e in altre località: in questi casi l’obiettivo è lo scontro con le forze dell’ordine che – visto il modo sistematico con cui si sta verificando – possono rientrare anche in una strategia volta a cambiare i termini della dialettica politica radicalizzandola in modo estremo. I mezzi violenti usati dai centri sociali costituiscono un pericolo per la vita degli agenti che li devono contrastare e rientrano appunto nel tentativo spericolato di provocare esiti drammatici dalle conseguenze devastanti.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi