Cinzia Pellegrino (Fratelli d’Italia): Borsellino, bene appello a Mattarella su Csm

La procura di Caltanissetta ha chiesto il rinvio a giudizio di tre poliziotti per aver sviato le indagini sulla strage di via d’Amelio. La stessa Procura nelle 1900 pagine della sentenza parla del “più grave depistaggio della storia giudiziaria italiana”. Da sempre e’ risaputo che sulle investigazioni per l’ assassinio di Borsellino ci furono molteplici ombre ma tutte le inchieste precedenti per far venire alla luce la verità sono state archiviate . Ci furono dunque non solo poliziotti infedeli ma anche pubblici ministeri che coordinarono in modo non adeguato le analisi . Giusto l’appello a Mattarella della figlia di Borsellino perché arrivino risposte non solo dalla Procura nissena ma dal Csm a fronte dei tanti errori commessi. Così in una Così in una nota Cinzia Pellegrino , Responsabile Nazionale Dipartimento Tutela Vittime di Fratelli d’Italia.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi