Cinzia Pellegrino (Fratelli d’Italia): “La mafia uccide, il silenzio pure”

Il prossimo 9 giugno a Rossano Calabro presso la Sala ex delegazione Comunale avrà luogo la premiazione del concorso indetto nelle Scuole dal titolo “La mafia uccide, il silenzio pure”. Il concorso ha come scopo la promozione della cultura della legalità in una terra come la Calabria dove purtroppo accanto a tanta gente onesta e perbene si annidano fenomeni di criminalità organizzata ed episodi di grande violenza. Alla cerimonia presenzierà l’ex. On. del Pd Angela Napoli che ha fatto parte della Commissione Antimafia ed è stata promotrice attiva di svariate leggi contro la criminalità. Mi corre l’obbligo di dire grazie a Ernesto Rapani , a Patrizia Straface e ad Eleonora Dimizio che con il loro impegno continuo e instancabile hanno dato vita a questo concorso il cui titolo dice tutto. Ospite d’onore sarà Marisa Garofalo , la sorella di Lea uccisa dalla n’dragheta a soli 35 anni per aver voluto denunciare la sua famiglia e i rapporti con la malavita calabrese. Così in una nota Cinzia Pellegrino , Responsabile Nazionale Dipartimento Tutela Vittime di Fratelli d’Italia.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi