CIRKO VERTIGO IN PRIMA SERATA SU RAI 5

Venerdì 25 settembre arriva sul piccolo schermo “Sfiorando il Cielo” (Grazing the Sky) il film che ha girato il mondo sugli schermi dei più importanti festival del cinema, presentato in Prima Nazione al Torino Film Festival 2013

Cirko Vertigo rappresenta l’Italia in un film sulle più grandi compagnie di circo contemporaneo del mondo al fianco del Cirque du Soleil

Trailer del film: https://www.youtube.com/watch?v=Cj5h-SinUTU

Venerdì 25 settembre alle 21.15 sarà trasmesso su Rai 5 (canale 23 del digitale terrestre) il film Grazing the Sky (Sfiorando il cielo), una produzione internazionale incentrata sulle più importanti compagnie di circo contemporaneo del mondo, tra cui il Cirque du Soleil leader mondiale di questa forma di spettacolo. L’Italia è rappresentata da Cirko Vertigo che si riconferma punto di riferimento nazionale e internazionale del circo contemporaneo.

Il film segue i percorsi artistici e formativi di otto giovani artisti, otto storie che attraversano il mondo, dalla Palestina a Grugliasco (sede di Cirko Vertigo), dal Belgio al Canada, ricostruendo le sfaccettature del circo contemporaneo. Il regista mostra la tensione delle audizioni, la fatica degli allenamenti, i momenti di entusiasmo degli artisti, la battute di arresto dovute a un infortunio, la ripresa e il ritorno in scena. Il prezzo della vita sotto i riflettori include anni di studio e di pratica, una disciplina di ferro, un costante impegno per l’apprendimento di nuove competenze, e continui viaggi lontano da casa. Grazing the Sky restituisce fedelmente gli sforzi profusi per il raggiungimento della perfezione, quel connubio di tecnica ed eleganza che rende l’esercizio una meraviglia per lo sguardo dello spettatore. La consapevolezza che l’ingresso in una scuola potrebbe cambiare le loro vite rende ancora più intensa la preparazione e rivela la grande determinazione dei candidati.

Il documentario è fatto dei muscoli e della pelle degli artisti, e dello scheletro delle istituzioni pubbliche e private, elementi complementari che non possono esistere separatamente in quell’universo chiamato circo. Utilizzando la metafora del trapezio, il film esplora la realtà del circo contemporaneo. Come risultato di questa ricerca, ci rendiamo conto che le evoluzioni dei trapezisti ci stupiranno allo stesso modo, che siano vestiti di seta o con abiti informali, e che, quando lavorano in due, ogni salto dipenderà dall’aiuto del partner.

La troupe diretta dal regista spagnolo Horacio Alcalà ha visitato le strutture di Cirko Vertigo in più occasioni nell’estate 2012, riprendendo momenti di lezione, sessioni di allenamenti, backstage e spettacoli. La troupe è tornata una seconda volta a Torino a febbraio 2013 per effettuare alcune giornate di riprese nel centro storico della città incentrate sull’artista palestinese Fadi Zmorrod (una delle otto storie di cui si compone il film), allievo della Vertigo impegnato in evoluzioni al palo cinese di fronte a Palazzo Reale in Piazza Castello. In questo caso le riprese si sono avvalse dell’utilizzo di una speciale telecamera montata su un micro elicottero per le riprese aeree. 

Come recita la presentazione del film: “Sfiorando il cielo entriamo nel mondo del circo. Volteggiando con i trapezisti capiamo che il circo è un’arte millenaria, che ha bisogno di istituzioni che la proteggano e di scuole che ne tramandino il sapere, dal Cirque du Soleil al Cirko Vertigo di Torino”.

Il film ha circuitato nei più importanti festival di cinema del mondo (Berlino, Miami, Londra, Palm Spring,…) ed è stato presentato in prima nazionale al Torino Film Festival nel 2013.

Venerdì 25 settembre ore 21.15
Rai 5
GRAZING THE SKY

CAST & CREDITS

REGIA, SCENEGGIATURA
Horacio Alcalá
SOGGETTO
Patrick Flynn
FOTOGRAFIA
David Palacios
MONTAGGIO
Nacho Ruiz Capillas
SUONO
James Muñoz

INTERPRETI
Antonio Segura, Max La Sala, Damian Istria, Erika Nguyen, Fadi Zmorrod, Jonathan Moss, Marie-Lee Guilbert, Philippe Belanguer, Saar Rombout, Bahoz Temaux, Arnau Serra Vila, Julien Auger, Mathieu Lagaillarde, Sidney Pin, Thibaut BrignerCarlos Batres, Horacio Alcalá and Aitor Echeverría

PRODUTTORI
Carlos Batres, Horacio Alcalá and Aitor Echeverría

REGIA

Horacio Alcalá
Horacio Alcalá, regista e sceneggiatore, ha lavorato per cinque anni al Cirque du Soleil seguendo i tour europei degli spettacoli Varekai, Dralion, Alegria.

FILMOGRAFIA
(Aggiornata all’ultima partecipazione al TFF)
Azul de Prusia, Requiezcan (cm, 2005), Le fil (cm, 2005), Frigoleto (tv, 2006), Sin noticias de Bosnia (cm, 2008), Manual de uso para una Nave Espacial (cm, doc., 2009), Abraza mis recuerdos (cm, 2010), Grazing the Sky (doc., 2013).

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=Cj5h-SinUTU



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi