Codacons su commercio negozi aperti a Pasqua

ASSOCIAZIONE FAVOREVOLE AD APERTURE DURANTE LE FESTIVITA’, AIUTANO COMMERCIO. MA DIRITTI LAVORATORI VANNO RISPETTATI

Ipocrite per il Codacons le polemiche sollevate da alcuni organizzazioni circa le aperture dei negozi durante i giorni di Pasqua e di Pasquetta.

“Fa sorridere che chi oggi protesta contro la possibilità degli esercizi commerciali di rimanere aperti anche nei giorni festivi, siano gli stessi soggetti che piangono la crisi del commercio e la forte disoccupazione in Italia – afferma il presidente Carlo Rienzi – Un corto circuito ipocrita che vede coinvolti in modo diretto i consumatori i quali, al contrario, concentrano i propri acquisti proprio la domenica e nei giorni di festa, ossia in quei giorni in cui sono più liberi di uscire, girare per negozi e fare compere”.

“Siamo assolutamente favorevoli alla possibilità che gli esercizi commerciali rimangano aperti a Pasqua e Pasquetta, perché in un momento storico in cui le vendite registrano dati disastrosi occorre creare occasioni di acquisto per salvare il commercio – aggiunge Rienzi – Il vero nodo, semmai, è il rispetto dei diritti dei lavoratori, che devono poter scegliere in modo volontario se lavorare o meno durante le festività, e ai quali deve essere riconosciuto un equo compenso per l’attività svolta nelle giornate festive”.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi