Codacons su Istat Pil consumi

PIL, CRESCONO CONSUMI, MA CODACONS AVVERTE: CRESCITA E’ ANCORA DEBOLISSIMA

E IN CASO DI AUMENTO IVA, SPESA FAMIGLIE CROLLERA’ DEL -0,7% SOLO NEL 2019 CON MINORI CONSUMI PER 25 MLD DI EURO

I dati Istat sul Pil del primo trimestre vedono i consumi finali nazionali salire dello 0,3% rispetto al trimestre precedente grazie all’aumento della spesa delle famiglie (+0,4%). Una crescita che il Codacons definisce ancora debolissima e insoddisfacente, e sulla quale pende la spada di Damocle delle clausole di salvaguardia.

“Se scatterà l’aumento dell’Iva e delle accise, la crescita della spesa registrata nel primo trimestre del 2018 non solo verrà annientata, ma si verificherà una ecatombe sul fronte dei consumi nel nostro paese, che scenderanno del -0,7% solo nel 2019 per effetto dei rincari dei listini – afferma il presidente Carlo Rienzi – L’incremento delle aliquote previsto dalle clausole di salvaguardia e l’aumento delle accise, produrranno quindi una contrazione della spesa delle famiglie pari a -25 miliardi di euro, con effetti devastanti per l’economia nazionale”.

“I dati di oggi su Pil non possono ritenersi soddisfacenti: l’attesa ripresa dei consumi ancora non si vede, e rischia di non vedersi ancora per molto tempo se scatterà l’aumento dell’Iva” – conclude Rienzi.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi