Codacons su Tlc esposto Agcom e Antitrust

TLC: DOPO STOP AUMENTI DECISO DA ANTITRUST CODACONS CHIEDE DI ACCERTARE NUOVE TARIFFE PRATICATE DA COMPAGNIE TELEFONICHE

AGCOM E ANTITRUST VERIFICHINO SE AUMENTI RISPETTINO IL PROVVEDIMENTO CHE BLOCCAVA RINCARI DOPO RITORNO A BOLLETTE MENSILI

Con una istanza all’Agcom e all’Antitrust il Codacons chiede di indagare sui rincari delle tariffe annunciati dalle compagnie telefoniche negli ultimi giorni attraverso sms inviati ai propri clienti, per accertare che gli aumenti rispettino le disposizioni dell’Autorità per la concorrenza.

Come noto infatti l’Antitrust, a seguito di esposto Codacons, unica associazione che ha avviato in Italia una battaglia legale contro le bollette a 28 giorni, ha bloccato gli incrementi tariffari dell’8,6% decisi contemporaneamente dalle compagnie telefoniche per recuperare i minori guadagni legati alle fatturazioni a 28 giorni, dichiarate fuorilegge dall’Agcom. A seguito del provvedimento dell’Antitrust gli operatori si sono mossi in ordine sparso, annunciando variazioni tariffarie dall’8,3% al 10%, aumenti che non convincono il Codacons e che portano l’associazione a presentare una nuova istanza alle autorità di settore.

Chiediamo ad Agcom e Antitrust di accertare la correttezza dei rincari tariffari decisi dagli operatori telefonici alla luce soprattutto del provvedimento dell’Autorità per la concorrenza che bloccava gli aumenti, e sanzionare qualsiasi pratica lesiva dei diritti degli utenti – conclude il Codacons.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi