Comital, Porchietto e Giacometto (FI): stop allo shopping estero delle nostre aziende

“Il fallimento della Comital propone al Governo il problema degli scippi di nostri brand da parte di imprenditori provenienti da stati esteri. Crediamo sia indispensabile che il nuovo esecutivo ci dica come intende affrontare questo argomento spinoso”. Ad affermarlo gli onorevoli Claudia Porchietto e Carlo Giacometto.

“Il caso Comital è quello di una azienda che viene svuotata patrimonialmente da un’altra azienda straniera e poi lasciata fallire. Una storia di ordinaria speculazione industriale. Un episodio che non vorremmo più vedere capitare, in particolare laddove vede coinvolte imprese di Stati appartenenti all’Unione Europea. Chiediamo a Di Maio di dirci come intenda affrontare il dossier Comital e i sempre più frequenti episodi di mordi e fuggi industriale che colpisce importanti marchi italiani”.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi