“Concittadini con legalità”. Gli alunni della scuola Vicini hanno incontrato Matteo Russo

Parma – Il 21 marzo prossimo Parma sarà centro per l’Emilia Romagna della XXIII edizione della Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.

Conoscere è il primo passo per combattere la mafia: lavorare alla costruzione e alla promozione di una cultura della legalità è lo scopo del Progetto “Concittadini con legalità” promosso dall’Ufficio Progetti del Settore Servizi Educativi del Comune di Parma in collaborazione con l’Associazione Libera rivolto agli alunni delle seconde e terze classi delle Scuole secondarie di primo grado del Comune di Parma.

Ines Seletti, assessora ai Servizi Educativi, ha partecipato questa mattina ad un incontro di cui si compone il programma del progetto che ha visto la testimonianza di Matteo Russo, fratello di Giuseppe, ucciso nel 1994, a 22 anni.

Matteo Russo ha incontrato gli studenti delle seconde classi della Scuola Media Vicini e ha raccontato loro la sua terribile esperienza.

“Le politiche educative, una formazione che guardi alla legalità come valore, una riflessione sulla realtà mafiosa svolte in un’età in cui si costruiscono il senso di responsabilità e di bene e male sono un passo fondamentale per prevenire i fenomeni mafiosi e costruire una società sana” Ha commentato l’assessora Seletti al termine dell’intenso incontro.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi