CONTRATTO. IL SAP CHIEDE MAGGIORI RISORSE

Il Sindacato Autonomo di Polizia, nella giornata odierna, durante l’ennesimo incontro a Palazzo Vidoni per le trattative sul contratto di lavoro, ha ribadito la sua contrarietà a fissare una data di scadenza per quanto riguarda la parte economica. Per il Sap la parte normativa è importante tanto quanto trattamento stipendiale poiché andrebbe a regolamentare anche tutte quelle che sono le indennità, ad oggi, ferme ancora al 2002. Infatti il Sap chiede che siano rivalutate tutte le indennità accessorie.
Il Sap ha chiesto altresì di voler trattare, non accettando la ripartizione delle somme così come stabilite, al 90% per il fisso e il restante 10% per la parte normativa. A noi non interessa chiudere un contratto del genere, chiediamo al Governo maggiori risorse, ricordandogli il debito nei confronti della Polizia, per quanto riguarda gli straordinari in esubero.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi