CONTRATTO ISTITUZIONALE DI SVILUPPO PER TARANTO

SBARRA: APRIPISTA PER GOVERNANCE E POLITICHE DI SVILUPPO PARTECIPATE

“Un grande accordo per l’area di Taranto che assicuri nuova e buona occupazione, coesione sociale e crescita economica”. A promuoverlo è stato Luigi Sbarra, Segretario confederale Cisl, che ha chiuso oggi un’iniziativa Cisl sul Contratto istituzionale di sviluppo di Taranto. “Abbiamo sostenuto questo progetto sin dal primo momento, condividendone lo spirito partecipativo e la filosofia concertativa. Per troppi anni il Mezzogiorno è stato vittima di una gestione dissennata delle risorse europee e nazionali destinate alla coesione. I finanziamenti sono stati dispersi in una miriade di rivoli, fuori da ogni visione d’insieme. Il Contratto di sviluppo mobilita quasi 900 milioni di euro su assi prioritari come infrastrutture, bonifica ambientale, cultura, turismo, economia del mare, riqualificazione urbana e può rappresentare un formidabile apripista verso una strategia nazionale di sviluppo ben coordinata, che faccia leva sul riscatto delle realtà deboli. La strada è quella di una governance partecipata , con interventi orientati da una indispensabile clausola sociale e progetti che rilancino nuova e buona occupazione, coesione, investimenti produttivi. La Cisl crede fino in fondo a questa sfida e vigilerà sull’effettivo avanzamento dei lavori e il buon impiego di ogni euro erogato”, ha concluso Sbarra.

Sergio Mussolin



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi