Cosimo Ferri: Approvato testo orfani di femminicidio, è legge il provvedimento sui “doppiamente orfani”

Approvato al senato in via definitiva il testo sugli orfani di femminicidio: da oggi è legge il provvedimento sui “doppiamente orfani”.

“Più tutela per chi resta orfano due volte e pene più severe per chi uccide il partner”. ha dichiarato il sottosegretario alla Giustizia Cosimo Maria Ferri.

“È un segnale importante, una risposta decisa a fronte di un fenomeno che purtroppo resta preoccupante e che vede un episodio di femminicidio ogni due giorni e 774 casi registrati dal 2012 ad oggi”.

“La nuova legge sui doppiamente orfani – approvata oggi al Senato in via definitiva – mira innanzitutto a rafforzare le tutele per i figli rimasti orfani a seguito di un crimine domestico e che subiscono un “doppio trauma”, perdendo un genitore e il rapporto con l’altro che si è reso responsabile di episodi violenti ai quali spesso i figli sono costretti ad assistere”.

“Più tutele per i figli della vittima in ambito processuale, per anticipare il più possibile la liquidazione del danno patito e per facilitare l’accesso al patrocinio a spese dello Stato. L’affidamento dei minori dovrà essere effettuato privilegiando la continuità delle relazioni affettive con i parenti.

“Pene più gravi per chi commette questi delitti, applicabili anche alle unioni civili e alla convivenza e che possono arrivare fino all’ergastolo.
Importanti limitazioni anche economiche per chi commette crimini domestici, in particolare nell’ambito delle successioni e con riguardo alla pensione di reversibilità”.

“Fondamentale sarà il contributo dello Stato, regioni e autonomie locali per promuovere e organizzare forme di assistenza alle vittime, in particolare di tipo medico e psicologico che saranno garantite a titolo gratuito, e predisporre misure per garantire il diritto allo studio e all’avviamento al lavoro dei figli delle vittime”.

“Incrementato anche il Fondo di rotazione per le vittime dei crimini intenzionali violenti di 2 milioni di euro all’anno a decorrere dal 2017, di cui potranno beneficiare anche agli orfani per crimini domestici”.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi