Cultura: Torrenti, da Roma 67.500 a Fondazione Dolomiti Unesco

Trieste – “Le Regioni stanno facendo un buon lavoro con il ministro Franceschini per la valorizzazione di un patrimonio come quello dei beni culturali in Italia”.

Lo ha affermato il coordinatore della commissione Beni e attività culturali della conferenza delle Regioni, l’assessore alla Cultura del Friuli Venezia Giulia, Gianni Torrenti, commentando l’intesa sui decreti relativi al finanziamento dei progetti dei siti italiani di interesse culturale, paesaggistico e ambientale, inseriti nella lista del patrimonio mondiale e posti sotto la tutela dell’Unesco per il 2017.

Tra i beneficiari, anche la Fondazione Dolomiti Unesco (67.500 euro), presieduta dall’assessore Fvg al Territorio, Mariagrazia Santoro.

Si tratta di provvedimenti applicativi della legge 77 del 2006 che prevede due linee di finanziamento. La prima, quella più sostanziosa in quanto dotata di 1.136.460 euro, è relativa a progetti di studio delle problematiche culturali, artistiche, storiche, ambientali, scientifiche, di promozione, tutela e valorizzazione dei siti, di diffusione della conoscenza e riqualificazione nonché di realizzazione di aree di sosta e sistemi di mobilità.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi