CURLING, L’ITALIA MASCHILE AI MONDIALI 2018 DI LAS VEGAS

Negli Stati Uniti prende il via la rassegna iridata con gli azzurri dello skip Retornaz, guidati dal d.t. Mariani e dal coach Soren Gran,  all’esordio nella notte italiana tra sabato e domenica contro la Norvegia   L’Italia ai Mondiali di Las Vegas: da sinistra Fabio Ribotta, Daniele Ferrazza, Andrea Pilzer, Amos Mosaner e Joel Retornaz. Credit: WCF

Prendono il via tra poche ore, nella suggestiva cornice di Las Vegas, i Mondiali maschili 2018 di curling. Fra le tredici squadre pronte a contendersi il titolo iridato anche l’Italia, nona in febbraio ai Giochi Olimpici di Pyeongchang e intenzionata a chiudere al meglio un’annata già comunque di primissimo piano. La formazione azzurra guidata dal direttore tecnico Marco Mariani e dall’allenatore Soren Gran presenta un solo cambio rispetto a quanto visto in Corea del Sud: Fabio Ribotta (Sporting Club Pinerolo) prende infatti il posto di Simone Gonin (Sporting Club Pinerolo), con gli altri quattro azzurri Joel Retornaz (skip, Sporting Club Pinerolo), Amos Mosaner (Aeronautica Militare), Daniele Ferrazza (Curling Cembra) e Andrea Pilzer (Curling Cembra) confermati invece in blocco.

Per l’Italia, che si è qualificata ai Mondiali in virtù dell’8° posto agli Europei dello scorso novembre a San Gallo (Svizzera), l’obiettivo della vigilia sarà provare a migliorare il 9° posto della passata stagione ad Edmonton, in Canada: traguardo non impossibile, a maggior ragione dopo le solide prestazioni messe in mostra dagli azzurri a Pyeongchang. Il torneo, a cui partecipano per la prima volta 13 squadre – Canada, Cina, Germania, Italia, Giappone, Corea del Sud, Olanda, Norvegia, Russia, Scozia, Svezia, Svizzera e Stati Uniti – prevede una fase di round robin al via oggi e in programma fino al 6 aprile con dodici match per ciascuna formazione. Le migliori sei formazioni qualificate passeranno quindi ai play off: le prime due accederanno direttamente alle semifinali, mentre la terza incrocerà la sesta in uno scontro diretto e allo stesso modo la quarta e la quinta, così da definire le altre due semifinaliste. L’8 aprile, giornata conclusiva della rassegna iridata, si disputeranno le finali per le medaglie.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi