DDL CONCORRENZA: PER RC AUTO RISCHI RINCARI OCCULTI A DANNO ASSICURATI

COSTI GESTIONE SCATOLA NERA POTREBBERO VANIFICARE SCONTI. IVASS VIGILI CON MASSIMA ATTENZIONE 

ROMA – Le disposizioni sull’Rc auto contenute nel Ddl concorrenza potrebbero portare a rincari occulti delle tariffe a danno degli assicurati. Lo denuncia il Codacons, chiamando l’Ivass a vigilare con la massima attenzione.

“Sugli sconti per chi installa la scatola nera c’è troppa ambiguità e vaghezza – spiega il presidente Carlo Rienzi – E’ di tutta evidenza come sia assolutamente impossibile garantire che i costi relativi alle scatole nere sulle autovetture non ricadano sugli utenti. L’installazione e la manutenzione ordinaria e straordinaria di una scatola nera su una automobile privata comporta infatti dei costi che, se a carico dell’automobilista, non solo sono in grado di vanificare gli sconti sulle polizze, ma possono addirittura determinare rincari tariffari a danno degli assicurati”.

“Per tale motivo – prosegue Rienzi – l’Ivass deve vigilare con la massima severità sia sull’applicazione degli sconti, sia sui costi per la gestione delle scatole nere, che in nessun caso devono ricadere sugli utenti”.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi